fbpx
Caricamento

Type to search

Como Comunicazioni Notizie Locali Lombardia Top

Sant’Anna: donati alla Pediatria un ventilatore polmonare e uno spirometro

Redazione 17 Aprile 2019
Social

Un ventilatore polmonare e uno spirometro per la Pediatria dell’ospedale Sant’Anna. Oggi il reparto dell’ospedale comasco, diretto da Angelo Selicorni, ha ricevuto due preziose donazioni. 
La prima porta la firma dell’associazione S.I.L.V.I.A onlus , rappresentata dalla presidente Lydia Salice e da Antonio Bizzozzero, che ha regalato un ventilatore polmonare del valore di 18mila euro per supportare nella respirazione pazienti in età pediatrica in Pronto Soccorso, in Terapia Intensiva o per eventuali trasporti in altri ospedali. Come ha spiegato Antonio Micucci, primario dell’Anestesia e Rianimazione 2, l’apparecchiatura garantisce un tipo di ventilazione intelligente capace di adattarsi alle esigenze del paziente adulto e in particolare di quello pediatrico con un peso tra i 5 e i 12 chili. E’ adatta anche al trasferimento del paziente da una struttura a un’altra, in quanto ha un’autonomia di circa 3 ore.

Per la prima volta, poi, è entrata nella famiglia dei benefattori del Sant’Anna l’associazione Como Sapiens . Il presidente Andrea Grasselli e Lucia di Pietro hanno presentato lo spirometro del valore di 1.700 euro circa acquistato per l’Ambulatorio di Pneumologia Pediatrica di cui è responsabile Pietro Cantone. “Si tratta di un’apparecchiatura di ultima generazione per la valutazione della funzione polmonare – ha spiegato Cantone – indispensabile per la gestione del nostro ambulatorio sia per effettuare la diagnosi di asma sia per seguire i nostri piccoli pazienti più fragili con ridotta capacità polmonare”.

Ad accogliere e ringraziare i benefattori sono intervenuti anche il direttore generale dell’Asst Lariana Fabio Banfi e il direttore amministrativo Andrea Pellegrini a cui si è aggiunto il primario Selicorni. La Direzione ha posto l’attenzione sulla lungimiranza dei benefattori che hanno scelto di puntare sul Dipartimento Materno-Infantile, un settore emergente dell’Asst Lariana per competenze e offerta. “Vi siamo grati – ha sottolineato il pediatra – per la generosità e per la fiducia che ci avete dimostrato. Sono due apparecchiature che vanno a potenziare la dotazione tecnologica dell’area pneumologica e dell’area che si occupa dei pazienti critici. In questo modo possiamo dare risposte più efficaci ai nostri piccoli pazienti. La tecnologia aiuta e può fare la differenza”.

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Fonte: comunicato ASST Lariana

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu