fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Medicina Notizie Locali Lombardia Notizie Locali Piemonte Sistema Sanitario Top

Coronavirus, gli aggiornamenti del 26 marzo

Redazione 26 Marzo 2020
Social

Emergenza Coronavirus: la Protezione Civile conferma il leggero calo dei contagi in Italia anche per oggi, 26 marzo, ma purtroppo non in Lombardia dove si è registrato un aumento dei contagi e dei decessi.

Nuovo modulo autocertificazione

Oggi è cambiato ancora il modulo per l’autocertificazione da firmare in caso di spostamenti. L’obiettivo è quello di fermare chi sta continuando a violare le regole.

Qui potete trovare e scaricare in pdf il nuovo modulo 

La situazione in Italia

Il capo della protezione Civile Borrelli è risultato negativo al tampone per il Coronavirus e potrà tornare a breve a lavorare.

Durante la conferenza stampa della protezione Civile è intervenuto il dottor Guerra, direttore vicario dell’Organizzazione mondiale sanità (Oms). Guerra ha ribadito la necessità di proseguire con l’isolamento domiciliare, per quanto possibile, per i pazienti positivi ma con sintomatologia non grave: «Questo non vuol dire chiudere a chiave le persone che hanno bisogno di un supporto, ma garantire loro l’assistenza domiciliare integrata che il Paese ha a disposizione. Il monitoraggio continuo dei parametri vitali è essenziale per l’immediata assistenza in caso di aggravamento delle condizioni e in questo il territorio va valorizzato».

I dati in Italia

Il numero complessivo di persone attualmente positive è di 62.013 persone, di cui 24.753 ricoverate con sintomi, 3.612 in terapia intensiva e 33.648 in isolamento domiciliare.
Sale il numero dei pazienti dimessi/guariti che si attesta in totale a 10.361, mentre i decessi sono 8.165.

In base ai dati ufficiali della Protezione Civile, il numero di persone al momento positive è così distribuito di regione in regione:

  • 22.189 in Lombardia
  • 8.850 in Emilia Romagna
  • 6.140 in Veneto
  • 5.950 in Piemonte
  • 2.795 nelle Marche
  • 2.973 in Toscana
  • 1.885 nel Trentino A.A.
  • 2.027 in Liguria
  • 1.835 nel Lazio
  • 1.169 in Campania
  • 954 in Friuli Venezia Giulia
  • 1.095 in Puglia
  • 1.095 in Sicilia
  • 738 in Abruzzo
  • 860 in Umbria
  • 378 in Valle d’Aosta
  • 462 in Sardegna
  • 372 in Calabria
  • 133 in Basilicata
  • 81 in Molise

La situazione in Lombardia

Il sottosegretario alla presidenza della Regione Lombardia, Alan Christian Rizzi, ha inaugurato questa mattina il nuovo reparto per pazienti affetti da Coronavirus, realizzato all’Ospedale Fatebenefratelli di Milano. L’area che potrà ospitare sino a 24 pazienti positivi al Coronavirus è stata ottenuta convertendo un reparto pediatrico. I letti destinati ai bimbi sono stati trasferiti in altro piano della struttura.

“Si tratta di un esempio dell’ingegnosità e dell’eccellenza lombarda – ha sottolineato Rizzi, nel corso della visita all’ospedale, effettuata insieme al professor Luca Bernardo, direttore della Casa pediatrica -. Questa è la prima struttura in Italia ad aver fatto un’operazione del genere. Un’iniziativa che porta nuova speranza nella lotta a questo terribile virus e inoltre incrementa l’offerta di posti letto per i malati di Covid-19″.

Il nuovo reparto Covid-19 dell’Ospedale Fatebenefratelli dispone, nel complesso, di due posti di terapia intensiva e di altri due posti di sub-intensiva. “Un progetto mirabile – ha concluso Rizzi – anche per i tempi di realizzazione: solo cinque giorni. La lotta al Coronavirus va avanti. La Lombardia è in prima linea con la forza inesauribile dei suoi medici, del suo personale sanitario e di tutta la Regione e grazie anche alla generosità dei lombardi”.

I dati in Lombardia

Il bollettino di oggi riporta un peggioramento rispetto a ieri. I nuovi casi registrati sono 2.543, per un totale di 34.889 pazienti attualmente positivi.
Il totale dei decessi è arrivato a 4.861, 387 in più rispetto a ieri.
I pazienti ricoverati sono 10.681, +655 rispetto al 25 marzo.
Non sono noti i dati riguardo al nuovo numero di pazienti in terapia intensiva.

I pazienti positivi suddivisi per provincia

  • Bergamo: 7.458 (+386)
  • Brescia: 6.931 (+334)
  • Como: 762 (+56)
  • Cremona: 3.370 (+214)
  • Lecco: 1.159 (+83)
  • Lodi: 1.968 (+84)
  • Monza e Brianza: 1.750 (+163)
  • Milano: 6.922 (+848)
  • Mantova: 1.250 (+74)
  • Pavia: 1.685 (+107)
  • Sondrio: 325 (+41)
  • Varese: 502 (+34)

Fonte: Protezione civile e Regione Lombardia

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu