fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Cremona Medicina Notizie Locali Lombardia Sistema Sanitario Top

Coronavirus, #UnitiperlaprovinciadiCremona dona letti per terapia intensiva e degenza

Redazione 30 Marzo 2020
Social

La notizia è di quelle che scaldano il cuore e infondono forza e coraggio per continuare, soprattutto alla quinta settimana dall’inizio dell’emergenza Coronavirus: a Cremona, grazie alla raccolta fondi #unitiperlaprovinciadicremona sono stati acquistati letti per la terapia intensiva e per la degenza ordinaria.

Grazie all’iniziativa #unitiperlaprovinciadicremona sono stati acquistati 147 letti di ultimissima generazione (Top di gamma): 7 per la Terapia intensiva di Cremona, 8 per la Terapia intensiva di Oglio Po e 132 per la degenza ordinaria che verranno distribuiti, in base al reale bisogno, in entrambi i presidi ospedalieri dell’ASST di Cremona.

“E’ proprio vero, l’unione fa la forza, mai come in questo momento ne abbiamo prova ad ogni istante” – spiega Giuseppe Rossi, Direttore Generale dell’ASST di Cremona.

“Come ho avuto modo di ripetere da quando sono arrivato all’ASST di Cremona, una delle cose che mi hanno più colpito è stata la generosità di questo territorio; una generosità radicata nel tessuto sociale attraverso l’impegno dei singoli cittadini, delle associazioni e del mondo imprenditoriale. Nell’emergenza tutto questo patrimonio di attenzione verso il bene comune si è amplificato”.

“Questa importante donazione, dall’imprescindibile valore umano oltre che economico – spiega Rossi – ha un duplice effetto: il primo è immediato, funzionale ad affrontare la criticità del momento. Il secondo è teso al futuro. I 147 nuovi letti rappresentano una dotazione permanente per i nostri ospedali che ci consente, sin d’ora, di pensare al dopo emergenza e di riprogettare al meglio le nostre strutture, in termini di comfort e alte tecnologie a favore dei cittadini”.

“Non posso che esprimere un ringraziamento sentito ad ogni singola persona che sta offrendo il suo contributo, che si sta rendendo disponibile per aiutare – conclude Rossi. Tutte le donazioni, al di là della loro entità, sono accomunate da un’unica matrice, quella che caratterizza il nostro essere umani e solidali, nel profondo. Qualcosa che ci unisce nel concreto, oltre i confini e senza campanilismi di sorta”.

“Uniti per la provincia di Cremona” è la grande iniziativa di raccolta fondi per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, a favore degli ospedali cremonesi. Promotori sono la Fondazione Arvedi – Buschini, la Libera Associazione Agricoltori, Coldiretti, Associazione Industriali, Confartigianato Cremona e Confartigianato Crema, Libera Artigiani di Crema, Confederazione Nazionale dell’Artigianato, Confcommercio, Confcooperative e Apindustria divenuti soci della neonata Associazione.

L’Associazione ha attivato un conto corrente presso la Banca di Credito Cooperativo – Credito Padano.
Per effettuare una donazione IBAN: IT13Z0845411404000000231085

Fonte: www.asst-cremona.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu