fbpx



Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Comunicazioni Notizie Locali Lazio Notizie Locali Lombardia Notizie Locali Piemonte

Salmonella nella salsiccia, Ministero: non consumatela

blank
Redazione 6 Ottobre 2021
blank

Il Ministero della Salute ha disposto il ritiro della Salsiccia stagionata a marchio Cornicchia a causa della presenza di salmonella in un campione analizzato.

Cos’è la salmonella

La Salmonella è il batterio che causa la Salmonellosi, una malattia infettiva che colpisce l’apparato digerente e trasmessa attraverso l’ingestione di cibi o bevande contaminate o per contatto. 

Gli alimenti a rischio sono:

  • uova crude (o poco cotte) e derivati
  • latte crudo e derivati
  • carne e derivati (specialmente se poco cotti)
  • salse e condimenti per insalate
  • preparati per dolci, creme, gelato artigianale e commerciale
  • frutta e verdura (angurie, pomodori, germogli di semi, meloni, insalata, sidro e succo d’arancia non pastorizzati), contaminate durante il taglio.

Il cibo contaminato non presenta alcuna alterazione delle caratteristiche organolettiche.

Può provocare semplici disturbi del tratto gastrointestinale, fino a forme cliniche più gravi (batteriemie o infezioni a carico per esempio di ossa e meningi) soprattutto in soggetti fragili. Ecco i dettagli del lotto coinvolto.

Salmonella nella salsiccia: il lotto coinvolto

  • Salsiccia stagionata a marchio Cornicchia, prodotta da Salumificio Cornicchia srl, prodotta nello stabilimento di Corciano (PG), data di scadenza 06/02/2022, numero di lotto 213141, descrizione peso CFX4, CFX8, CFX16

Se siete in possesso del prodotto non consumatelo, ma riportatelo presso il punto vendita dove l’avete acquistato.

blank

Fonte: www.salute.gov.it

Tags: