fbpx



Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Bergamo Brescia Como Comunicazioni Cremona Lecco Lodi Mantova Medicina Milano e Hinterland Monza e Brianza Notizie Locali Lombardia Pavia Sondrio e Valtellina Varese

Lombardia zona gialla: cosa cambia da oggi

blank
Redazione 3 Gennaio 2022
blank

Da oggi la Lombardia torna zona gialla dopo oltre 6 mesi: vediamo insieme cosa cambia e che obblighi comporta.

“I dati del monitoraggio settimanale della cabina di regia di Ministero della Salute e Iss confermano il superamento dei parametri Covid da zona bianca, pertanto da lunedì 3 gennaio 2022 la Lombardia passerà in zona gialla. Non ci sono variazioni sulle misure da rispettare da parte dei cittadini, perché l’utilizzo della mascherina all’aperto è già prevista per tutte le fasce, compresa quella bianca”. Lo comunica il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana.

L’espansione di Omicron

“L’espansione della variante Omicron – spiega il presidente – ha accelerato la diffusione del virus, che per il momento, soprattutto sui soggetti vaccinati, si sta dimostrando meno aggressiva delle precedenti. L’arma per superare anche questa nuova recrudescenza rimane la vaccinazione”.

Fiducia nell’attenzione dei lombardi e nella campagna vaccinale

“Sono fiducioso – ha proseguito – che se tutti i lombardi continueranno ad aderire alla campagna vaccinale, come sta accadendo in questi giorni, con oltre 110-120.000 somministrazioni quotidiane, sia di terze, seconde e anche prime dosi, riusciremo a contenere la situazione. E, soprattutto, a garantire la tenuta delle strutture ospedaliere”.

Grazie al personale sanitario

“Ringrazio a nome di tutti i lombardi – ha rimarcato il Governatore – il personale sanitario. Che anche in questi giorni di festa continua a lavorare senza sosta, sia sul fronte delle vaccinazioni, dei tamponi che delle cure nei reparti”.

Zona gialla: cosa cambia?

Da oggi le regioni in giallo sono Lazio, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Liguria, Marche, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Calabria, province autonome di Trento e Bolzano.

In giallo, come già detto, è confermato l’obbligo della mascherina all’aperto. È sempre possibile uscire dal proprio comune e dalla propria regione; negozi e centri commerciali restano aperti sempre, senza nessun limite d’orario. Per le consumazioni al bancone dei locali serve il super green pass sia in zona gialla che in bianca, per effetto dell’ultimo decreto. All’aperto, al momento, non è necessaria la certificazione verde, ma dal 10 gennaio servirà il super green pass.

Anche in zona gialla per i tavoli al chiuso è necessario il super green pass e non vige più l’obbligo di far sedere massimo quattro persone ad un solo tavolo. Chiuse sia le discoteche fino al 31 gennaio.  

Fonte: www.lombardianotizie.online

Tags: