fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Top

Tatuaggi: allarme del Ministero della Salute, inchiostri cancerogeni

Redazione 28 Marzo 2019
Social

Nove pigmenti per tatuaggi prodotti in America ritirati dal Ministero della Salute in quanto cancerogeni: Dubai Gold, Sailor Jerry Red, Black Mamba, Green Beret, Hot Pink, Banana Cream, Lining Green, Lining Red Light e Blue Iris.
Le sostanze presenti all’interno dei pigmenti trovate dai NAS nei campioni (prelevati su territorio italiano e analizzati in più laboratori) sono idrocarburi policiclici aromatici e le ammine aromatiche anisidina, toluidina.

Fonte: Ministero della Salute
Fonte: Ministero della Salute

Potrebbe interessarti – Tatuaggi: quali rischi per la salute?

Nel pigmento “Banana Cream”, ad esempio, è stata riscontrata presenza di anisidina (CAS 90-04-0) in concentrazione pari a 87 mg/kg . Nel Lining Red Light pari a 70mg/kg. Questa sostanza è classificata CE nella categoria 1B. Che significa?

Fonte: Certifico.com

Se ci sono sufficienti evidenze di cancerogenicità negli esseri umani la sostanza viene classificata nel gruppo 1 (ed è questo il caso, n.d.r.); se ci sono limitate evidenze di cancerogenicità negli esseri umani, ma sufficienti evidenze negli animali di laboratorio, la sostanza viene classificata nel gruppo 2A; se ci sono limitate evidenze di cancerogenicità sia negli esseri umani sia negli animali, la sostanza è classificata nel gruppo 2B; se le prove non sono sufficienti, la sostanza è classificata nel gruppo 3; infine se le prove in esseri umani e altri animali indicano un’assenza di attività cancerogena, la sostanza è classificata nel gruppo 4.


Fonte: AIRC
https://www.dors.it/matline_stasch.php?idstampa=24

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Foto di Benjamin Balazs da Pixabay

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu