fbpx
Caricamento

Type to search

Assistenza Lecco Monza e Brianza Notizie Locali Lombardia

Brianza: più di mezzo milione di euro per conciliare famiglia e lavoro

Redazione 19 Giugno 2017
Social

Tanti i progetti per i quali si stanno gettando le basi: le attività partiranno entro fine luglio 2017 dopo la approvazione regionale. Sul tavolo la creazione di una piattaforma welfare per la Brianza, il sostegno alle famiglie con entrambi i genitori impegnati nell’attività lavorativa, coworking che accolgano anche madri entro il primo anno di vita dei figli e tanto altro ancora.
Spiega tutto il dott. rinaldi, Direttore Sociosanitario ATS Brianza.

 –

POLITICHE DI CONCILIAZIONE FAMIGLIA LAVORO NELL’ ATS DELLA BRIANZA: ECCO IL PIANO TERRITORIALE BIENNALE

In data 30/05/2017 l’ ATS della Brianza ha inviato a Regione Lombardia il Piano Territoriale Biennale di Conciliazione Famiglia Lavoro 2017/2018 redatto dalla Rete Territoriale Unificata di Conciliazione Famiglia Lavoro composta da 97 realtà territoriali pubbliche e private e contenente la programmazione delle attività e le iniziative previste sul territorio dell’ ATS. Il Piano riporta anche i macro progetti delle due Alleanze Locali composte da enti pubblici e privati del territorio e prevede un impatto economico pari a € 520.120,26 a fronte di un finanziamento regionale di € 390.103,95 (DGR 5969/16 e successivi adempimenti).

Fondamentale anche il supporto ed il raccordo con i Comuni del territorio che hanno seguito i lavori che hanno portato alla stesura del documento, che è stato condiviso anche con il Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci.

Il Dott. Oliviero Rinaldi Direttore Sociosanitario dell’ ATS della Brianza sottolinea “la stesura del nuovo Piano Territoriale Biennale rappresenta la continuità di un importante lavoro già avviato in precedenza e che ha visto il coinvolgimento di molti attori del territorio Enti Pubblici, Associazioni Datoriali, Sigle Sindacali, Associazionismo e Terzo Settore, Consigliere di Parità etc., che collaborano costantemente per consolidare le esperienze fatte, ma anche per trovare insieme vie sempre più innovative per sostenere il benessere delle famiglie e dei lavoratori ed è proprio la sinergia ed il lavoro di queste realtà che rappresentano il punto di forza di questo Piano”.

I progetti sono “Sinergie per una conciliazione fattibile dell’ Alleanza Locale del Distretto di Lecco” e “Family Hub dell’ Alleanza InterAmbiti di Monza Brianza” e si caratterizzano per azioni diverse e variegate:
Informazione e diffusione della cultura della conciliazione: Iniziative di confronto, Laboratori e Corsi per giovani padri – eventi/laboratori/corsi per la famiglia per consentire momenti di approfondimento e sensibilizzare l’ attività di cura filiale per neo padri; Conciliando nelle imprese – tavole rotonde di confronto finalizzate ad aumentare il livello di conoscenza  e consapevolezza delle imprese.
Accesso e fruizione dei servizi di conciliazione: Piattaforma Welfare Brianza e creazione di una Work-life Balance Community Network –  per facilitare l’accesso a servizi territoriali ed avviare una community di confronto; Sostegno alle famiglie con genitori impegnati nell’attività lavorativa tramite – erogazione di voucher per accesso a servizi di conciliazione; Laboratori di aggregazione per le vacanze scolastiche – spazi educativi a sostegno delle famiglie con figli in fascia 6 – 12 durante le vacanze/chiusure scolastiche.
Modalità di lavoro flessibile e auto imprenditorialità: Coworking e Sperimentazione – avvio di 1 spazio di coworking e bandi per la fruizione di spazi con premialità per madri entro il primo anno di vita dei figli; Corso di formazione per la cura di neonati, Creazione Albo Comunale di Baby sitter/animatrici educative, Autoimprenditorialità femminile nella cura di minori e anziani, Start up e attivazione di una stireria solidale, Incubatore di imprese al femminile – riqualificazione di donne escluse dal mondo del lavoro; Sostegno alle aziende interessate ad introdurre o ampliare misure conciliative – attraverso azioni di supporto e Bando per il riconoscimento di un contributo di premialità per aziende.

I progetti sono stati valutati dal Comitato di Programmazione, Valutazione e Monitoraggio composto da 12 soggetti appartenenti alla Rete Territoriale Unificata e con il compito di monitorare poi l’andamento delle iniziative in atto. Le attività previste nel Piano Territoriale biennale partiranno entro fine luglio 2017 dopo approvazione regionale. Per informazioni: conciliazione@ats-brianza.it

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu