fbpx
Caricamento

Type to search

Assistenza Medicina

Autismo: 100.000 famiglie attendono l’attuazione della legge

Redazione 5 Maggio 2018
Social

100.000 famiglie soltanto in Lombardia. Sul sito change.org è presente una petizione di UNITI PER L’AUTISMO, già firmata da 190.000 persone, per richiedere alla Regione di procedere all’attuazione delle leggi già presenti (Linee di Indirizzo n. 132 del 22/11/2012 e la Legge sull’Autismo n.134 Agosto 2015, seguiti dalla legge Regionale n.15 del 2016, art. 54)

Le persone con autismo, se diagnosticate precocemente e trattate con appropriati approcci terapeutici, possono migliorare sensibilmente le proprie capacità e abilità sociali nell’arco della vita. Purtroppo, anche nella avanzatissima e ricca Regione Lombardia, fiore all’occhiello del Servizio Sanitario, queste persone sono abbandonate totalmente alle famiglie, le quali devono affrontare con i propri mezzi le ingenti spese per i trattamenti privati, i viaggi della speranza, la mancanza di inclusione, l’assenza di prospettive per il futuro dei figli, il durante e dopo di loro.

Purtroppo, queste leggi non vengono ancora applicate o nei casi migliori soltanto in modo estremamente disomogeneo. Oltretutto in Italia manca ancora il trattamento dei dati epidemiologici di quella che ormai è una “malattia” che si stima colpire almeno l’1% dei nuovi nati.

Recentemente anche Elio, frontman di Elio e le Storie Tese, ed Enzo Iacchetti, personaggio noto della tv, sono scesi in campo con dei video a favore dell’iniziativa.

L’autismo (o meglio i disturbi dello spettro autistico) è un disturbo dello sviluppo neurologico. È caratterizzato da deficit comunicativi e difficoltà nella interazione sociale che sfociano in comportamenti ripetitivi e interessi ristretti e stereotipati. I segni del disturbo compaiono solitamente nei primi 24 mesi dalla nascita ed entro i 30 si può diagnosticare con certezza.

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia.

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu