fbpx
Caricamento

Type to search

Cremona Medicina Notizie Locali Lombardia Sistema Sanitario

Malattie rare: anche a Cremona altre 7 patologie trattate

Amministratore 27 Luglio 2018
Social

La Regione Lombardia ha riconosciuto l’ASST Cremona come presidio della rete regionale per 7 nuove malattie rare. Significa la certificazione delle competenze diagnostiche e terapeutiche con tutto il supporto necessario nella presa in carico. Sono 18 adesso le patologie per cui si può fare affidamento sulla struttura.

Le novità (riportate da “La Provincia di Cremona” e riprese dalla ASST in un post su Facebook) riguardano iperaldosteronismo primitivi, poliendocrinopatie autoimmuni, sindromi da neoplasie endocrine multiple, il cancro non poliposico ereditario del colon, l’emoglobinuria parossistica notturna, i difetti ereditari della coagulazione, le piastrinopatie autoimmuni primarie croniche, le sindromi mielodisplastiche ed anemie aplastiche acquisite. Restano escluse le forme midollari aplastiche transitorie.

Pe i pazienti vi è il diritto all’esenzione dalla partecipazione al costo per le prestazioni di assistenza sanitaria necessarie alla diagnosi, al trattamento, al monitoraggio ed alla prevenzione degli ulteriori aggravamenti della specifica malattia rara. L’esenzione per malattie rare deve essere richiesta al competente ufficio del distretto di residenza dietro presentazione del Certificato di Diagnosi di Malattia Rara, che verrà rilasciato dallo specialista di un Presidio di Rete individuato per la specifica malattia rara.

Fonte: ASST Cremona, La Provincia di Cremona, Centro di Coordinamento della Rete regionale per le malattie rare.

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia.

 

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu