fbpx
Caricamento

Type to search

Brescia Comunicazioni Medicina Notizie Locali Lombardia Top

ASST Valcamonica- chiusure per Coronavirus

Redazione 25 Febbraio 2020
Social

Con riferimento alle misure attuative dirette al “contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (Coronavirus)”, come previste dal Decreto Legge 23 febbraio 2020, n.6 e dall’Ordinanza del Ministro della Salute di concerto con il Presidente della Regione Lombardia del 23.02.2020 nonchè dalle specifiche indicazioni regionali, si informa che ASST Valcamonica ha adottato, tra le altre, le misure di seguito dettagliate:

1) istituzione di un’apposita struttura organizzativa presieduta dal Direttore Generale e composta da sanitari e personale di staff dell’ASST con compiti di analisi, coordinamento, condivisione ed attuazione delle misure di prevenzione, contenimento e gestione della citata emergeza epidemiologica, con riguardo sia alla popolazione di riferimento sia agli operatori;

2) rafforzamento delle misure di continuità nell’attività di monitoraggio della situazione tramite costante presenza e collegamento di Direzione, Direttori di UU.OO., personale di staff e operatori del Presidio e della Rete territoriale;

3) piena operatività del CIO – Comitato Infezioni Ospedaliere (il cui responsabile è un medico infettivologo) per affrontare ogni eventuale problematica connessa e del Servizio di Prevenzione e Protezione aziendale a tutela di ogni categoria di lavoratori che presta servizio presso nell’ASST.

In questo contesto:

  • sono garantite tutte le prestazioni in urgenza presso entrambi i presidi (Esine ed Edolo) ;
  • è stato elevato il numero di posti letto attivi presso l’UOC “Anestesia e Rianimazione” ;
  • sono allo stato mantenute attive presso tutte le strutture l’attività specialistica ambulatoriale, le attività di prelievo e l’attività trasfusionale relativa ai donatori ;
  • è stata sospesa l’attività chirurgica di elezione comportante ricovero ospedaliero;
  • è stata sospesa l’attività di screening, fatte salve diverse indicazioni da ATS;
  • è stata sospesa l’attività vaccinale ;
  • è stata sospesa la frequenza delle attività di formazione universitaria presso il Corso di Laurea in scienze infermieristiche della sede di Esine/Darfo.

I visitatori dei pazienti ricoverati devono recarsi nei presidi ospedalieri solo in caso di reale necessità, una persona per paziente e seguire scrupolosamente le indicazioni dei servizi di portineria e del personale di reparto.

Si ricorda inoltre che :

  • nel caso insorgano febbre, tosse e/o sintomi influenzali o problemi respiratori, l’indicazione perentoria è di non recarsi in Pronto Soccorso, ma di chiamare il numero 800- 894545 per la corretta presa in carico da parte delle Autorità Sanitarie.
  • per segnalazioni e quesiti è attivo il numero 1500 numero di pubblica utilità istituito da Ministero della Salute

Si invitano i cittadini a dare credito alle sole fonti ufficiali: a tal fine è bene consultare il sito di Regione Lombardia www.regione.lombardia.it, il sito del Ministero della Salute www.salute.gov.it oppure il sito dell’ATS della Montagna, www.ats-montagna.it.

La Direzione invita i cittadini, anche tramite la stampa, ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni ministeriali e regionali già emanate, nonché alle disposizioni che le autorità pubbliche vorranno adottare.

Fonte: www.asst-valcamonica.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu