fbpx
Caricamento

Type to search

Wellness

Il ginseng, prezioso come l’oro

Redazione 7 Agosto 2018
Social

Nell’antichità il suo prezzo poteva essere paragonabile a quello dell’oro: le proprietà curative che gli erano riconosciute erano talmente apprezzate da renderlo estremamente ricercato. Anche se oggi non è più così ed è facile trovarlo nella grande distribuzione, sono molti ad apprezzarne gli effetti tonificanti. Stiamo parlando del ginseng (nome scientifico Panax Ginseng), pianta conosciuta e utilizzata da secoli dalle popolazioni di Corea, Cina e Russia e oggi molto diffusa anche in Occidente.

Tante sono le qualità di questo particolare vegetale: ha un effetto anti-fatica paragonabile a quello del caffè, la nostra amata bevanda in tazzina. E infatti non sono pochi a chiederne la versione aromatizzata quando vanno al bar. Che si tratti di rivitalizzare un fisico debilitato o ridurre la stanchezza, il ginseng può essere un ottimo rimedio perché stimolala produzione di adrenalina.

Ma non è tutto. Le proprietà anti-infiammatorie, anti-ossidanti, afrodisiache e antidepressive lo rendono un rimedio efficace e con un largo numero di impieghi. Il ginseng aumenta la capacità dell’organismo di assorbire vitamine edi adattarsi a condizioni esterne sfavorevoli come lo stress, il freddo e la malnutrizione. Se dovete mettervi in viaggio, poi, niente paura! Un impiego di cui non tutti sono a conoscenza è quello contro il mal d’auto e il mal di mare.

Il ginseng si trova in commercio sotto forma di capsule, pastiglie, infusi in tutte le farmacie ed erboristerie.

Se il consumo di ginseng non si limita a una tazzina ogni tanto al bar, è bene però fare attenzione. Naturale non significa innocuo. Come molte piante, il ginseng può interagire con le molecole presenti in alcuni farmaci. Sconsigliamo quindi il fai da te: un consulto con il proprio medico è indicato quando si assumono medicinali nello stesso periodo. In soggetti particolarmente sensibili, inoltre l’azione eccitante del ginseng può non essere tollerata. In questi casi è bene sospenderne l’uso.

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia

Tags:
Menu