fbpx



Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Bergamo Brescia Como Cremona Green Pass Lecco Lodi Mantova Medicina Milano e Hinterland Monza e Brianza Notizie Locali Lombardia Notizie Locali Piemonte Pavia Sondrio e Valtellina Torino Varese

Green Pass, farmacie e strutture per tampone a prezzi calmierati e gratis

blank
Redazione 28 Febbraio 2022
blank

Con l’entrata in vigore delle nuove regole sull’utilizzo del Green Pass, vi ricordiamo che è possibile eseguire il tampone rapido valido ai fini dell’emissione del certificato a prezzi calmierati (in alcuni casi gratis, vedi sotto) presso le farmacie che hanno aderito al protocollo d’intesa promosso dal Governo (Protocollo Figliuolo) e anche presso le strutture accreditate dal SSN che hanno ottenuto durante l’epidemia l’autorizzazione a eseguire test antigenici rapidi, di cui vi forniamo un utile elenco scaricabile.

Oggi, 28 febbraio 2022, abbiamo aggiornato la lista delle strutture presso le quali è possibile effettuare i tamponi; trovate anche la lista della farmacie presso le quali è possibile effettuare un tampone a prezzi calmierati. Trovate il pdf qui sotto.

Approvato il nuovo Decreto Legge che modifica la validità e l’utilizzo di Green pass e Super green pass e introduce l’obbligo vaccinale per over 50: trovate QUI il nostro articolo con tutte le novità

Chi deve sottoporsi a un tampone e come

In base alle nuove disposizioni i test rapidi, in caso di risultato positivo, saranno sufficienti per l’indicazione diagnostica di un’infezione da Covid-19, anche senza una conferma con tampone molecolare: se si risultasse positivi al test rapido insomma, non sarà necessaria la conferma tramite tampone molecolare.

Chi deve presentarsi ai punti tampone per test molecolari:

  • Chi deve eseguire un esame prima di un ricovero
  • Persone sintomatiche
  • Chi deve certificare la fine dell’isolamento e la guarigione
  • Chi rientra dall’estero

Tutti gli altri sono pregati di non presentarsi ai punti tampone per test molecolari: i centri sono sotto pressione e presi d’assalto, si spera in questo modo di sfoltire le lunghe code che si sono registrate in questi giorni di festa.

Per saperne di più sui tamponi e quarantene per la scuola leggete il nostro articolo “Scuola, DAD e quarantena: le novità”

Green pass: le regole attuali e le novità dal 15 febbraio

Dal 6 dicembre 2021 è entrato in vigore il Super Green Pass che permette l’accesso a determinati luoghi solamente a vaccinati e guariti dal Covid. Il Decreto Legge del 23 dicembre modifica parzialmente le norme fino al 31 gennaio 2022.

Il super Green pass serve anche per accedere a alberghi e strutture ricettive, a feste conseguenti a cerimonie civili o religiose, a sagre e fiere, a centri congressi, ai servizi di ristorazione all’aperto, agli impianti di risalita, a piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere, a centri culturali, centri sociali e ricreativi. Inoltre serve il Green pass rafforzato anche per accedere ai mezzi di trasporto, compreso il trasporto pubblico locale o regionale.

Dal 20 gennaio il green pass base è obbligatorio per accedere a parrucchieri, barbieri e centri estetici; dal 1° febbraio ulteriori restrizioni.

I green pass da vaccinazione o guarigione hanno una validità di 6 mesi (anche quelli già emessi); i Green Pass da dose booster invece hanno validità illimitata.

A partire dal 15 febbraio è entrato in vigore l’obbligo di vaccinazione per over 50.

Green Pass: fino a quando?

Si fa sempre più insistente la necessità di definire una data per l’eliminazione del green pass: la curva di contagi e ricoveri è in netto calo e c’è da capire come muoversi nei prossimi mesi.

Il 31 marzo terminerà lo stato di emergenza: mentre è prematuro parlare di eliminazione del Green Pass a partire da quella data, si fanno sempre più insistenti le voci che parlano di una sua “rimodulazione”.

Gradualità, quindi: è probabile che nelle prossime settimane vengano riviste le regole per i positivi asintomatici, venga eliminato l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso, vengano riportate al 100% le capienze di stadi e palazzetti e venga abolito il Green Pass per l’accesso a shopping, banche, poste e uffici. E proseguendo così si potrà arrivare, gradualmente, ad una completa normalità.

Leggi il nostro articolo “Scuole, green pass, smart working: cosa cambia da aprile”

Non è stata modificata la durata del green pass ottenuto con tampone antigenico: resta di 48 ore, mentre rimane di 72 ore il Green Pass ottenuto con tampone molecolare.
Le regole però potrebbero cambiare in zona arancione: le attività non dovranno più chiudere ma potranno accedervi solo persone in possesso di Super Green Pass.

Serve il green pass base o il rafforzato? La tabella chiarisce ogni dubbio

La tabella aggiornata con quello che si può fare (o non fare) con green pass base e rafforzato ad oggi, 2 febbraio: da ieri l’uso del green pass da tampone è obbligatorio per accedere ai servizi alla persona, agli uffici, ai negozi.

Trovate qui il nostro articolo “Green pass, cosa si può fare senza: le FAQ del Governo”

Il rientro al lavoro in presenza con green pass, dove fare i tamponi?

In questo articolo troverete utili informazioni su dove effettuare tamponi a prezzi calmierati per ottenere la certificazione verde.

I tamponi antigenici rapidi sono eseguiti solo dalle farmacie aderenti al Protocollo predisposto dal Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19: non è quindi possibile recarsi in qualsiasi farmacia, ma solo in quelle accreditate.

In questo modo si eviteranno le sanzioni in caso di mancato possesso della certificazione.

Tempi di attesa lunghi: come organizzarsi?

In alcune farmacie bisogna aspettare anche settimane per poter fare il tampone, mentre in altre il rischio di fare una lunga coda per farne uno in giornata è reale. Come organizzarsi quindi?

Il nostro consiglio è provare a telefonare a più farmacie per trovare quella dove i tempi di attesa sono più brevi: infatti in ogni zona si può trovare una farmacia che ha tempi di attesa di 3 settimane e anche una dove è possibile fare il tampone senza prenotare o con pochi giorni di attesa.

Oppure, visto che ormai il Green Pass è obbligatorio da due settimane, è meglio programmare il tampone per tempo: occorre ricordare infatti che i tamponi rapidi in farmacia devono essere fatti soltanto da persone asintomatiche.

Esistono anche farmacie che offrono promozioni per chi deve fare regolarmente il tampone: da quelle che offrono 2 tamponi omaggio se se ne pagano 8 a quelle che omaggiano il sesto tampone dopo averne fatti 5 o anche le farmacie che offrono carnet di 10 tamponi a prezzo scontato.

I due elenchi scaricabili di farmacie e strutture per tampone a prezzi calmierati (Italia), App e siti (Lombardia, Piemonte, Lazio, Campania, Puglia)

Al file riportante tutte le farmacie si aggiunge da oggi sul nostro sito anche quello riportante tutte le strutture sanitarie private, autorizzate o accreditate con il servizio sanitario nazionale e autorizzate dalle Regioni/Province autonome. (ultima verifica effettuata lunedì 28 febbraio 2022 alle ore 10:00), li trovate entrambi qui sotto.

Se avete problemi a leggere il file con l’elenco delle farmacie che eseguono tampone a prezzi calmierati o cercate se disponibile una nuova versione trovate qui le strutture. Da alcune settimane il sito istituzionale che ha interrotto l’aggiornamento e rimosso la lista delle farmacie, al momento la versione che trovate sul nostro sito rimane la più recente a nostra disposizione. Le strutture sono invece ancora aggiornate su base quotidiana.

La App Federfarma per la Lombardia

Se abitate in Lombardia FederFarma mette a vostra disposizione una pagina che geolocalizza le farmacie aderenti e consente di trovare quella a voi più vicina:

https://farmacia-aperta.eu/

è possibile anche scaricare l’applicazione in formato Android o iOs per telefoni e tablet a questo link

https://www.federfarmalombardia.it/servizi/app-mobile-farmacia-aperta/

Tampone gratuito in farmacie e strutture e a prezzi calmierati in Piemonte

La Regione Piemonte ha deciso per la gratuità dei tamponi ai lavoratori in possesso di prima dose che non possono ottenere il green pass (validato per legge dopo 15 giorni) a partire dal 23 ottobre. Sono gratis anche i tamponi rapidi per far visita nelle RSA, che potranno essere effettuati nelle stesse strutture o negli hotspot di cui sotto.

Basta effettuare la prenotazione sul sito  www.ilPiemontetivaccina.it o in alternativa in caso di malfunzionamenti del sito www.salutepiemonte.it: troverete l’elenco degli hotspot messi a disposizione dalle Asl del territorio piemontese. Basterà inserire codice fiscale e tessera sanitaria per scegliere location, giorno e ora (sulla base delle disponibilità).

Occorre presentarsi all’appuntamento con prenotazione, autocertificazione dello stato di lavoratore,certificato vaccinale di avvenuta prima dose, passaporto o carta di identità e tessera sanitaria.

Trovate qui la lista degli hotspot (in alternativa sui siti di cui sopra), che aderiscono in alcuni giorni della settimana anche alla campagna di tamponi a prezzi calmierati.. Le farmacie sono nella lista nazionale (hanno aderito in oltre 200)

La pagina di Salute Lazio

La Regione Lazio, tramite la sua piattaforma online Salute Lazio del sistema sanitario regionale ha un riferimento a una utile cartina per geolocalizzare tutte le farmacie convenzionate.

Trovate tutto all’indirizzo che vi proponiamo qui sotto (verrete reindirizzati al sito ufficiale)

https://www.salutelazio.it/elenco-farmacie-che-eseguono-tamponi-antigenici-rapidi-o-test-sierologici

Federfarma Campania

L’elenco aggiornato delle farmacie campane è reperibile sul sito di Federfarma Campania all’indirizzo qui sotto

https://www.federfarmanapoli.it/asso/index.php/2-uncategorised/1333-farmacie-aderenti-al-protocollo-per-l-effettuazione-dei-test.

Puglia: strutture e farmacie per tampone a prezzi calmierati

In Puglia una valida fonte per le strutture convenzionate per eseguire i molecolari (alle condizioni specificate in pagina) è reperibile sul sito della Regione qui sotto

https://www.regione.puglia.it/web/speciale-coronavirus/tamponi

L’elenco delle farmacie pugliesi convenzionate è reperibile presso i siti locali dell’Ordine dei Farmacisti ove presenti (qui Bari, Barletta, Andria, Trani. O in alternativa rimandiamo al file completo sul sito del Governo.

http://www.ordinefarmacistibaribat.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1399:test-rapidi-in-farmacia-3&catid=2&Itemid=192

I costi del tampone

– Per i minori tra i 12 e i 18 anni è riconosciuto un contributo pubblico pari a 7 euro e, pertanto, la quota a carico dell’utente è di 8 euro. Gli appuntamenti sono gestiti direttamente da ciascuna farmacia.
– Per le restanti fasce d’età il prezzo ‘calmierato’ del tampone resta fissato a 15 euro;
– Per la fascia 6-11 anni la legge 126/2021 non prevede il green pass per l’accesso alle diverse attività, quindi anche per loro il costo del tampone è fissato a 15 euro. Stop ai tamponi gratuiti per i bambini.

Qualora i soggetti di questa fascia di età (6-11 anni) fossero ‘contatti stretti‘ di un caso positivo, è previsto che il tampone possa essere effettuato gratuitamente presso le strutture del Sistema Sanitario Regionale.

Green pass per il lavoro: i tamponi per fragili e esenti dal vaccino sono gratuiti, tutti gli altri non vaccinati possono effettuarli a prezzo calmierato (15€).

Prosegue, poi, la campagna vaccinale. Per l’accesso è necessario effettuare la prenotazione sul portale regionale.

Trovi qui le informazioni sul nuovo vaccino “classico” Novavax:
perchè è diverso dagli altri

Sarà necessario essere muniti di Tessera Sanitaria, Consenso Informato, Scheda Anamnestica compilati e modulo di autocertificazione per la categoria del personale scolastico e sanitario.

Fonte: Governo, Regioni

Tags: