fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Medicina Notizie Locali Lombardia Sistema Sanitario Top

Coronavirus, Regione Lombardia: mascherine distribuite quasi dappertutto

Redazione 8 Aprile 2020
Social

Regione Lombardia comunica di aver distribuito 3.000.000 di mascherine alle province lombarde: la Protezione Civile si è occupata di smistarle ai singoli comuni e saranno proprio i sindaci a decidere a chi destinarle e come distribuirle.

Potrebbe interessarti il nostro articolo Mascherine: da domani distribuzione gratis in Lombardia CLICCA QUI

“Grazie allo straordinario lavoro di migliaia di volontari della Protezione civile, 9 province su 12 hanno pressoché terminato di consegnare le mascherine per il coronavirus ai rispettivi Comuni, mentre le tre province restanti completeranno la distribuzione entro domani. Ricordo come, già domenica 5 aprile sera, in sole 4 ore, la Regione aveva ultimato la consegna di 3.000.000 di mascherine presso le 12 sedi provinciali”. Lo comunica l’assessore regionale al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, che spiega come “in tantissime realtà i sindaci hanno già iniziato a loro volta a rifornire i cittadini più bisognosi, quelli a cui sono per l’appunto destinate queste mascherine. Ringrazio i sindaci per la grande collaborazione”.

Le province completate

“In particolare – spiega Foroni – sono state riforniti della quota prevista pressoché tutti i Comuni delle province di Bergamo, Como, Cremona, Lecco, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese”.

Massima liberà ai sindaci

“Ricordo – aggiunge – che ai sindaci è stata lasciata la massima libertà nel decidere come distribuire i dispositivi di protezione, potendo optare per una distribuzione diretta, specie nel caso di Comuni medi o piccoli. Mentre agli altri abbiamo suggerito di usare come centri di consegna i supermercati, le edicole o le tabaccherie”.

Quota per le farmacie

“Per quanto riguarda le 330.000 mascherine destinate alle farmacie, tra il pomeriggio di lunedì 6 e la prima mattinata di martedì 7 – dice Foroni – abbiamo ultimato la consegna di tutte le mascherine ai 10 grossisti che provvederanno, a partire dalla mattinata di mercoledì 8 aprile, a rifornire direttamente le 3000 farmacie lombarde”.

Completamento consegne

“Le consegne – prosegue l’assessore regionale – saranno completate plausibilmente entro un paio di giorni”.

Per soggetti fragili, con patologie o esenzioni per reddito

“Come deciso in accordo con l’Ordine dei farmacisti e con le associazioni di riferimento, che ringrazio ancora una volta per la grandissima collaborazione, voglio ricordare – conclude l’assessore Foroni – che neppure queste mascherine sono a disposizione di chiunque. Ma solo per quelle persone con problemi di salute, patologie particolari e con esenzioni reddituali”.

Fonte: www.lombardianotizie.online

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu