fbpx
Caricamento

Type to search

Approfondimenti Comunicazioni Medicina Notizie Locali Lombardia Notizie Locali Piemonte Top Wellness

Caldo e temperature elevate: proteggersi per un’estate sicura

Redazione 2 Luglio 2020
Social

Quello che sta per arrivare sarà il primo classico periodo estivo da caldo anticiclone con punte di calore che arriveranno in alcune città lombarde, tra le quali Milano, attorno ai 35 gradi nella giornata di lunedì. Niente a che vedere con i momenti più caldi delle estati scorse, certo, ma anche queste temperature possono fare male.

Abbiate un occhio di riguardo per il vostro fisico nelle ore più calde!

Non prendete rischi inutili come curare l’orto o camminare senza una adeguata protezione (anche un semplice cappello) sotto al sole battente. Bevete molto, mangiate frutta ed evitate bevande alcoliche e caffeina. Se dovete uscire cercate di indossare abiti leggeri e di colore chiaro.

Misurare il caldo: l’indice da disagio da calore

Il cosiddetto “disagio da calore” viene stimato seguendo l’indice Humidex. Messo a punto verso la fine degli anni settanta dal servizio meteorologico canadese, cerca di dare una misura univoca al disagio percepito dall’uomo dal mix umidità e temperature elevate. L’ARPA fornisce previsioni a riguardo in genere durante il periodo estivo.

Certo, non si può stimare quello che possa essere il disagio percepito da ogni singola persona. Troppe le variabili da considerare come sesso, età, peso e malattie croniche, ma già avere una indicazione a cui riferirsi può aiutare i cittadini a prendere in tempo le giuste contromisure.

Troverete le previsioni meteo e Humidex (non appena pubblicate) per tutte le province lombarde a questa pagina del sito ARPA.

Il riscaldamento globale e gli effetti che esso produce sul clima, determinano un forte impatto sulla salute. Numerosi studi hanno evidenziato aumenti di mortalità e morbilità dovuti a condizioni meteorologiche estreme, quali ad esempio le ondate di calore, in particolare riguardanti la popolazione più “fragile”, sia per caratteristiche di età, di genere, di condizioni di salute sia per condizioni di disagio sociale.

Per fronteggiare tali eventi e ridurne l’impatto sulla salute, in molti Stati sono stati attivati sistemi di allarme denominati Heat Health Watch Warning Systems (HHWWS), che sono sistemi città-specifici che, utilizzando le previsioni meteorologiche, sono in grado di prevedere, fino a 72 ore di anticipo, il verificarsi di condizioni climatiche a rischio per la salute della popolazione e l’impatto sulla mortalità a esse associato. Tali sistemi rappresentano un importante strumento per la prevenzione se integrati con interventi efficaci rivolti alla popolazione a rischio.

Fonte: www.ats-pavia.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu