fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Medicina Sistema Sanitario

Celiachia, fino a 124 euro al mese (e dove spenderli in Lombardia)

Camilla Retagli 26 Giugno 2018
Social

Per pazienti a cui è diagnosticata la patologia di Morbo Celiaco o Dermatite Erpetiforme (celiachia), c’è il diritto ad ottenere un budget mensile spendibile nelle farmacie, nei negozi specializzati e in alcuni supermercati. I nuovi LEA hanno attribuito a entrambe le malattie la definizione di “malattia celiaca” e un unico codice, 059, spostandola nelle malattie croniche e invalidanti.

1) Certificazione della malattia: il medico di medicina generale prescrive uno screening ed eventuali esami specifici, che devono testimoniare l’esistenza della patologia (da richiedere su modulo)

2) Ottenimento del budget in Lombardia: l’assistito si deve recare presso la ATS del territorio di riferimento (portando con se il modulo). Riceverà quindi un piano terapeutico personalizzato e gli verrà assegnato un budget di spesa mensile che verrà caricato sulla carta regionale dei servizi. Verrà comunicato anche il codice celiachia necessario per concludere gli acquisti. Il tetto massimo di spesa stando alle linee guida nazionali è stabilito per età e genere, basandosi sul fabbisogno calorico stimato. Ecco i valori (in vigore da dicembre 2018 tutti IVA esclusa):

limiti di spesa celiachia3) Utilizzo del budget: si possono acquistare prodotti utilizzando la Carta Regionale dei Servizi con codice celiachia nelle farmacie e nei negozi specializzati aderenti nella zona della propria ATS. Per quanto riguarda i supermercati di alcune catene di grande distribuzione che aderiscono, si potrà utilizzare il budget in tutta la regione. Ovviamente si potrà comprare nella spesa ogni genere di prodotto ma il budget potrà essere speso soltanto per gli alimenti. In cassa dovrete fare sapere che intendete usufruire del budget e inserire la tessera regionale nell’apposito dispositivo.

Trovate tutte le informazioni e tanti servizi molto utili nella nuova App Salutile NoGlutine della Regione Lombardia, per il vostro smartphone.

Fonti: Regione Lombardia, celiachia.it, ASST Cremona

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu