fbpx
Caricamento

Type to search

Wellness

Ribes: nero, rosso o bianco, tutti i benefici di una pianta unica

Redazione 26 Giugno 2018
Social

Che sia nero (nigrum), rosso (rubrum) o bianco (grossularia), il ribes è una delle fonti di benessere più ricche. Unico genere della famiglia delle Grossulariaceae, si trova in tutta l’Europa e in gran parte dell’America del Nord. Le varietà esistenti sono molteplici: quelle che abbiamo indicato sono solo le più note, e anche le maggiormente utilizzate in ambito fitoterapico.

Ad attrarre è principalmente l’altissimo potere anti-ossidante (proprietà presente, ad esempio, anche nel cioccolato), presente in particolare nella variante nera. Polifenoli, antociani, fibre, minerali, vitamina E e acidi grassi insaturi completano la lista delle sostanze presenti in questa pianta, usata tra l’altro per preparare la creme de cassis, liquore alla base del kir. Si tratta di un aperitivo molto amato in Francia che oggi è spesso possibile trovare anche nei bar italiani. Ma il ribes nero è molto popolare anche nel Regno Unito, dove lo si trova impiegato in un classico dei pub londinesi come il blackcurrant cordial. 

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia

Il ribes nero può essere alto fino a 2 metri ed è originario delle zone montuose dell’Eurasia. Nonostante sia coltivato principalmente a scopo alimentare, negli ultimi anni viene sempre più spesso impiegato come rimedio per un ampio spettro di patologie. Le sue proprietà migliori si esprimono come antinfiammatorio per alleviare dolori articolari, reumatismi, affezioni della bocca o della gola e come lieve (mai pensare di sostituirlo ai farmaci!) antistaminico: l’azione del ribes sarebbe rivolta in particolare verso le ghiandole surrenali, e provocherebbe un aumento del cortisolo. Pare che il ribes nero sia efficace anche contro alcune forme di mal di testa.

Il ribes rosso è la varietà più diffusa in Italia, e viene impiegato spesso per la preparazione di sciroppi. Il ribes bianco, molto popolare un tempo, è oggi diventato invece più difficile da trovare.

Potrebbero interessarti anche i nostri speciali sul mirtillo e sulla mania dei super alimenti, e l’approfondimento di Ente Mutuo sui lamponi, frutta di stagione in tarda estate!

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu