fbpx
Caricamento

Type to search

Medicina Milano e Hinterland Notizie Locali Lombardia Top

Prevenzione dei tumori della testa e del collo: in Humanitas video-consulti gratuiti

Redazione 16 Settembre 2020
Social

Anche nel 2020 Humanitas aderisce a Make Sense Campaign, la campagna di sensibilizzazione sui tumori della testa e del collo promossa dalla European Head & Neck Society (EHNS) e dall’Associazione Italiana di Oncologia Cervico-Cefalica (AIOCC) e patrocinata, tra gli altri, dal Ministero della Salute, che si terrà dal 21 al 25 settembre con il coinvolgimento di circa trenta centri specialistici su tutto il territorio nazionale.

In queste giornate, volte alla promozione di un’informazione corretta sui tumori della testa e del collo e dell’importanza di una diagnosi precoce, sarà possibile prenotare un video-consulto gratuito con uno specialista di Humanitas, che fornirà ai pazienti interessati una prima valutazione e, se necessario, raccomanderà una visita dal vivo per approfondire il quadro clinico. 

Per prenotare il video-consulto è sufficiente compilare un breve questionario sul sito dell’AIOCC CLICCA QUI. Al termine della compilazione, in base alle risposte fornite circa sintomi e fattori di rischio, verrà offerta la possibilità di prenotare il consulto online.

Tumori testa-collo, fondamentale la diagnosi precoce

I tumori della testa e del collo sono tra le neoplasie più comuni a livello europeo e in Italia colpiscono circa 10.000 persone l’anno. Si tratta di un tipo di tumore che, se diagnosticato nelle prime fasi della malattia, ha una percentuale di sopravvivenza dell’80-90%. Il 60% dei pazienti si presenta però in ospedale quando la malattia è ormai in fase avanzata e presenta un tasso di mortalità entro i cinque anni del 60%. Per questo è ancora più urgente ribadire l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce nella lotta contro queste patologie, troppo spesso sottovalutate, spiegano il professor Giuseppe Spriano, Responsabile di Otorinolaringoiatria e il professor Giuseppe Mercante, Otorinolaringoiatra.

Tumori della testa e del collo: sintomi e fattori di rischio

Le neoplasie della testa e del collo possono svilupparsi in oltre trenta zone di testa e collo e comunemente hanno origine nelle cellule squamose di labbra, bocca, lingua, gola, laringe, faringe, cavità nasali e seni paranasali. Il 75% dei tumori della testa e del collo sono causati da fumo e alcol, ma anche l’infezione da Papilloma Virus Umano (HPV) e i traumi continui dei denti sulle mucose del cavo orale e della lingua sono considerati importanti fattori di rischio. In generale si tratta di neoplasie con un’incidenza maggiore negli uomini di età superiore ai quarant’anni, ma negli ultimi anni abbiamo assistito a un aumento dei casi anche tra le donne e i pazienti più giovani. 

Sono tumori con un tasso di sopravvivenza molto elevato, se trattati nelle fasi iniziali, ma i dati diventano preoccupanti quando si parla di diagnosi in stadi avanzati della malattia. Per questo motivo è molto importante una corretta prevenzione e un’adeguata attenzione a sintomi che, in un primo momento, potrebbero essere sottovalutati.

I sintomi da non sottovalutare

I sintomi delle neoplasie della testa e del collo, infatti, sono spesso confusi con normali manifestazioni e malesseri, ma diventano un indicatore da tenere in considerazione quando persistono per tre settimane continuativamente. Parliamo di manifestazioni come dolore alla lingua, ulcere e macchie rosse o bianche in bocca, dolore alla gola, raucedine, dolore o difficoltà nella deglutizione, tumefazioni sul collo, naso chiuso da un lato o perdita di sangue dal naso, otalgia. Segnali apparentemente innocui ma che possono essere spie di una situazione più severa.

Per prenotare il tuo consulto online gratuito clicca qui.

Fonte: www.humanitas.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu