fbpx
Caricamento

Type to search

Mantova Medicina Notizie Locali Lombardia Top

Alle porte di Mantova il polo dell’ortodonzia per pazienti fragili

Redazione 25 Luglio 2018
Social

I pazienti fragili hanno a Mantova un polo di ortodonzia

A Mantova ortodonzia a tariffe competitive, elevati standard di qualità, un’attenzione particolare all’Ortodonzia, ai pazienti fragili e ai bambini (da 0 a 14 anni), un orientamento verso la prevenzione. A oltre un anno dal passaggio dalla gestione esternalizzata a quella diretta di ASST, il Centro Odontoiatrico di Goito traccia un bilancio positivo della sua attività e diventa struttura di riferimento aziendale per l’erogazione del servizio.

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova ha deciso di potenziare il servizio di ortodonzia e di riorganizzare le sedi nelle quali vengono effettuate le prestazioni per assicurare migliori standard di qualità e di accoglienza. Dal primo agosto, infatti, l’ambulatorio di ortodonzia della Struttura Complessa di Chirurgia Maxillo Facciale dell’Ospedale di Mantova non sarà più in funzione e l’attività proseguirà al Centro Odontoiatrico di Goito.

La scelta risponde all’esigenza di creare un unico polo aziendale di eccellenza. Gli utenti seguiti all’ospedale di Mantova sono stati accompagnati in questa fase di passaggio che contempla appunto la necessità di continuare le cure nella struttura di Goito. Quali sono i vantaggi? Nel campo dell’ortodonzia si punta ad agevolare l’accesso alle cure ai pazienti in età scolareoffrendo prestazioni anche nelle ore pomeridiane. L’ortodonzia mira a ottenere un’occlusione dentale corretta e il trattamento precoce favorisce una crescita normale dello scheletro facciale. Spesso durante le terapie sono necessarie cure di tipo conservativo o endodontico, nonché frequenti sedute di igiene orale.

L’equipe medica del Centro odontoiatrico di Goito opera in stretto contatto con i professionisti dell’Ospedale Carlo Poma di Mantova e in particolare con la struttura Chirurgia Maxillo Facciale, diretta da Attilio Carlo Salgarelli. Degni di nota i percorsi facilitati dedicati alle persone con disabilità in collaborazione con la struttura Accoglienza Medica Disabili D.A.M.A. (Percorso Delfino). Si tratta di assicurare un’accoglienza alle persone con gravi deficit comunicativi, patologie neuromuscolari e insufficienza d’organo. Un’attività che rientra nell’ambito della struttura Odontoiatria ambito disabilità e progetti speciali, sotto la responsabilità di Renato Pagani.

Il centro, nel 2017, ha seguito 1513 pazienti. Si effettuano interventi a 360 gradi, anche in urgenza: visita odontoiatrica per adulti e per bambini, ablazione tartaro e altre prestazioni di igiene orale, otturazioni semplici e complesse, ricostruzioni, devitalizzazioni, impianti, protesi mobili e protesi fisse, protesi fissa su barra, ortodonzia mobile e ortodonzia fissa.

La nuova organizzazione dell’ASST che vede insieme ospedale e territorio nel promuove i percorsi di continuità per i pazienti fragili e cronici, ha consentito l’azione di prevenzione anche nei confronti delle persone anziane. I vantaggi per l’utenza sono assicurati, inoltre, dall’ampia fascia oraria di apertura del Centro e da tariffe che tengono conto di criteri di accessibilità previsti per l’odontoiatria sociale.

Il Centro Odontostomatologico si trova in Strada Pedagno 5, al secondo piano del poliambulatorio territoriale, è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 13 e dalle 13.30 alle 19. Contatti: CUP – 0376 435761 Accettazione – 0376 435762.

Fonte: comunicato ASST Mantova

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato sulle novità in Lombardia

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu