fbpx
Caricamento

Type to search

Medicina Notizie Locali Lombardia Pavia Top

Dipingere un sogno per i bambini in cura al CNAO

Redazione 16 Marzo 2019
Social

Guarire dal cancro non significa soltanto curarsi con le migliori tecnologie. Il percorso da affrontare è ricco di insidie, spesso dolore, ed è richiesta una grande forza d’animo. Per questo affiancare al trattamento medico vero e proprio anche altre iniziative legate alla persona (vi possiamo portare come esempi yoga, dignità, sorriso, gruppi di auto-mutuo aiuto) aiuta moltissimo chi è obbligato a vivere sulla propria pelle questo calvario, soprattutto se si parla di bambini. Ecco un’occasione per contribuire a rendere il trattamento dei bambini in cura al CNAO un’avventura da supereroi.

Il cane MeV

Nella sala post-trattamento dedicata ai bambini del CNAO, il cagnolino MeV Super-Eroe accompagnerà i piccoli pazienti sottoposti a radioterapia con protoni. Grazie al vostro contributo, Ospedali Dipinti dipingerà un viaggio nello spazio per vincere con coraggio la sfida più grande e far diventare i bambini dei veri super eroi.

Questo progetto sarà finanziato grazie ai fondi raccolti da CNAO con lo spettacolo teatrale “I fuori sede” messo in scena il 28 febbraio al Teatro Fraschini di Pavia (qui il comunicato per l’esibizione Milano) dagli studenti dell’Associazione Pancrazio e attraverso ulteriori donazioni che Fondazione CNAO raccoglierà grazie ad una campagna online: https://www.gofundme.com/progetto-mev-super-eroe

La fiaba “Il Villaggio di MeV Supereroe”

L’idea della fiaba illustrata “Il viaggio di MeV supereroe” è nata da Alice Mancin e Sandra Montana, due giovani tecnici sanitari di radioterapia medica del CNAO, che volevano trovare un modo semplice e divertente per spiegare ai bambini le cure con l’adroterapia. Per la delicatezza del tema nel progetto è stato coinvolto anche lo psicologo Massimiliano Mariani.

Il libro viene donato a tutti i pazienti pediatrici del CNAO insieme a un piccolo pupazzo di MeV realizzato con la stampante 3D in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Pavia e che può essere colorato dai bambini.

Il progetto “Maschere Dipinte”

MeV non è il solo supereroe a sostenere i bimbi del CNAO: il momento più difficile per un paziente che affronta l’adroterapia, è quello in cui deve indossare una maschera per consentire ai fasci di particelle di colpire il tumore con estrema precisione. Il personale tecnico sanitario del CNAO ha pensato di dipingere su queste maschere i volti dei personaggi preferiti dai bambini, come Spider Man, Winnie The Pooh,…, oltre che di MeV stesso, per tranquillizzare e far vivere il più serenamente possibile il trattamento di adroterapia ai bambini. I pazienti ogni volta che tornano al CNAO per le cure, che in media richiedono 25 sedute, una al giorno, indosseranno la maschera personalizzata del loro supereroe preferito.

banner maschere

Come sostenere il progetto

Se anche tu vuoi sostenere il progetto per decorare la sala post-trattamento puoi effettuare una donazione al seguenti coordinate

Sul conte corrente bancario intestato a: Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica

Conto donazioni: UBI BANCA IBAN: IT 64 J 03111 11300 000000048861 BIC: BLOPIT22

Causale: donazione per decorazione sala post-trattamento pediatrici

oppure tramite il sito di raccolta fondi GoFundMe https://www.gofundme.com/progetto-mev-super-eroe

Vuoi segnalarci la tua iniziativa?
Deve essere legata alla salute in Lombardia, ma soprattutto UTILE. Mandaci il comunicato stampa a redazione@tisostengo.it, se rispetterà le nostre linee guida verrà pubblicato su Tisostengo!

Fonte: CNAO Pavia

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu