fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Medicina Monza e Brianza Notizie Locali Lombardia

CAL di Seregno e Carate Brianza – ecco la soluzione

Carlo Sighirleghi 17 Maggio 2017
Social

Sono ormai mesi che se ne parla e le polemiche non sono mancate: la rivoluzione della sanità brianzola che ha visto Desio spostarsi in orbita San Gerardo, rischiavano di lasciare de dialisi dei CAL di Seregno e Carate (egregiamente gestite dalla nefrologia dell’ospedale di Desio) in una sorta di limbo, con il nuovo ospedale di riferimento, Vimercate, a chilometri e chilometri di distanza.

Pare si sia trovata una soluzione: libertà di scelta al paziente in caso di emergenza su a chi rivolgersi, con condivisione tra gli ospedali della cartella clinica in caso di emergenza e la garanzia da parte del Presidio di Desio della presa in carico del paziente in caso di necessità di dialisi ospedaliera, provvisoria o definitiva.

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia

Questo il comunicato stampa della giunta regionale Lombardia

“Nelle scorse settimane, ho piu’ volte incontrato personalmente i rappresentanti dei pazienti in dialisi presso i Cal di Carate Brianza e Seregno ai quali avevo garantito l’impegno di Regione Lombardia al fine di evitare qualsiasi disagio derivante dal trasferimento di competenza dei due Cal dall’ Asst di Monza a quella di Vimercate. Su questo tema si sono mobilitati anche i rappresentanti territoriali del Consiglio regionale, che ci hanno aiutato a raggiungere l’accordo che presenteremo ufficialmente la prossima settimana”.

Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia in merito all’accordo raggiunto tra Asst Monza e Vimercate per la presa in carico dei pazienti in dialisi presso i Cal di Carate Brianza e Seregno.

ACCORDO – “Insieme ai direttori delle due Asst di Monza e Vimercate, Matteo Stocco e Pasquale Pellino – ha sottolineato l’assessore – abbiamo valutato gli aspetti tecnici del protocollo gia’ esistente e ne abbiamo formulato uno nuovo che va nella direzione di una corresponsabilita’ nella gestione dei pazienti in dialisi. In particolare l’accordo raggiunto consentira’ ai pazienti dializzati dei Cal di Seregno e Carate di continuare a essere seguiti da Desio qualora lo vogliano”.

CARTELLA CLINICA CONDIVISA – “L’accordo – ha aggiunto – prevede che qualora il paziente si rivolga sia al Pronto Soccorso che alla Nefrologia di Desio, i sanitari di quest’ultimo presidio possano accedere alla cartella clinica di Vimercate sia per la sola lettura, sia per trascrivere eventuali prestazioni erogate”.

DIALISI OSPEDALIERA – “L’accordo prevede inoltre – ha concluso Gallera – che in caso il soggetto dializzato, per le sue condizioni di salute, debba lasciare il Cal, in via provvisoria o definitiva, per essere sottoposto alla dialisi ospedaliera, il presidio di Desio garantira’ la sua presa in carico. Le due Asst provvederanno anche a sottoscrivere quanto prima accordi per una presa in carico di natura inter-aziendale”.

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu