fbpx
Caricamento

Type to search

Medicina Milano e Hinterland Ricerca

Intenzione e azione: svelati i meccanismi mentali alla base delle nostre decisioni

Redazione 17 Luglio 2018
Social

Una interessante ricerca firmata Bicocca: che cosa fare? Lo faccio davvero oppure no? Quando, adesso? Quante volte ci capita di farci domande simili e quante altre volte, magari nel corso di una giornata qualunque, prendiamo quasi inconsapevolmente decisioni di questo tipo? La volontà di eseguire un’azione è un’esperienza quotidiana che tutti noi sperimentiamo usualmente anche senza particolare attenzione a livello consapevole.
Il gruppo di ricerca guidato dal professor Eraldo Paulesu ne ha fatto l’oggetto di uno studio sperimentale, indagando con la tecnica della risonanza magnetica funzionale (fMRI, functional Magnetic Resonance Imaging) i correlati neurali che accompagnano le componenti intenzionali dell’agire: in particolare, la dottoressa Laura Zapparoli e i suoi collaboratori – ispirandosi a un recente modello cognitivo definito “The What, When and Whether model of intentional action” – hanno indagato la possibilità di suddividere la nostra volontà di muoverci in tre distinte “componenti”, assimilabili a tre diverse decisioni sull’azione da mettere in atto: quale azione eseguire, quando eseguirla e se metterla in atto oppure arrestarla prima che si verifichi.

Per approfondire cliccate qui e leggete sul sito della Università Bicocca!

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia

Fonte: comunicato Bicocca

Menu