fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Mantova Medicina Notizie Locali Lombardia Pavia Sistema Sanitario Top

Donazione di Officina dell’Ambiente al San Matteo di Pavia e al Poma di Mantova

Redazione 31 Luglio 2020
Social

Officina dell’Ambiente ha donato al San Matteo di Pavia e al Poma di Mantova attrezzature, macchinari e apparecchiature mediche per un valore di oltre 200mila euro.

Il Coronavirus negli ultimi mesi è arrivato come un flagello a interrompere le vite di tanti e a sospendere quelle di tutti. Officina dell’Ambiente ha scelto e avuto la possibilità di fare la propria parte nella lotta contro il Covid19, mettendosi a supporto delle strutture e del personale sanitario impegnato in prima linea.

Una donazione consistente tra attrezzature, macchinari e apparecchiature mediche di prioritaria necessità è stata rivolta alla Fondazione Policlinico S. Matteo di Pavia e al Presidio Ospedaliero di Mantova (Servizio Immunoematologia e Medicina Trasfusionale) per una spesa totale di oltre 200mila euro.

“Le attrezzature, che grazie al contributo ricevuto siamo stati in grado di avere in tempi incredibilmente brevi per gli standard nazionali, ci permetteranno di lavorare al meglio e di fronteggiare eventuali recrudescenze della pandemia in modo rapido ed efficace. In particolare, poter disporre di un contenitore criogenico, di freezer a -40 per lo stoccaggio del plasma iperimmune, di saldatori sterili e di scongelatori per
plasma e cellule staminali ci aiuterà moltissimo sia nel nostro lavoro quotidiano che nella ricerca” ha affermato Cesare Perrotti, Direttore del Servizio Immunoematologia e Medicina Trasfusionale del San Matteo di Pavia.

“Desidero ringraziare, personalmente e a nome della Direzione Strategica dell’ASST Mantova, Officina dell’Ambiente SpA. L’importante donazione di attrezzature (PC, congelatori, ecografi) consentirà di ottimizzare l’attività clinica rivolta ai pazienti colpiti da COVID-19 e di potenziare l’attività di
congelamento e conservazione del plasma iperimmune presso la Banca del Plasma di Mantova” ha aggiunto Massimo Franchini, Direttore del Servizio Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’ASST di Mantova.

A Cesare Perrotti e Massimo Franchini vanno i nostri speciali ringraziamenti per aver sapientemente gestito l’ordine dei macchinari e utilmente impiegato le risorse economiche donate da Officina dell’Ambiente.

Fonte: www.asst-mantova.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu