fbpx
Caricamento

Type to search

Bergamo Notizie Locali Lombardia Sistema Sanitario Top

Treviglio: nuovo laboratorio analisi e lavori per il PS

Carola Rugani 14 Maggio 2018
Social

Due milioni e mezzo di euro i fondi messi sul tavolo dalla Regione per l’Ospedale di Treviglio-Caravaggio, ed ecco i lavori previsti: un anno di lavori per il nuovo Pronto Soccorso per spazi più confortevoli e ambulatori specialistici e il recente taglio del nastro per il nuovo laboratorio, con relativo ammodernamento dei macchinari (in Lombardia solo altri 5 di questo tipo) e in futuro un nuovo centro prelievi attiguo (l’attuale sede verrà inglobata nel nuovo PS) con un ingresso più semplice per disabili.

Ogni anno il Laboratorio esegue 130 diverse metodiche, funzionando 24 ore su 24 per garantire le emergenze e ogni anno registra 408 mila accessi, per oltre 2,9 milioni di esami, un terzo a favore dei pazienti ricoverati e due terzi per gli utenti esterni, compreso un 22% eseguito per i due Pronto Soccorso di Treviglio e Romano di Lombardia.

Il Pronto Soccorso dell’ospedale accoglie ormai circa 50.000 persone ogni anno, troppe per garantire una sala di attesa adeguata sia in termini di confort (ad esempio con un impianto di condizionamento dell’aria abbastanza potente) che di privacy senza un intervento di ampliamento. Inoltre, la carenza di ambulatori specialistici all’interno del pronto soccorso obbligava il trasferimento del paziente in altri reparti rallentandone il trattamento. A questi problemi i lavori dei prossimi mesi daranno una soluzione. Inoltre, è già in fase di aggiudicazione il lotto di lavori che consentirà l’installazione di una Tac dedicata alle emergenze.

Oltre due milioni e mezzo di Euro da parte di Regione Lombardia ci consentiranno di attuare i lavori previsti – ha spiegato il direttore generale, Elisabetta Fabbrini -: l’adeguamento e l’ampliamento del Pronto Soccorso, la realizzazione del nuovo Punto prelievi, vicino all’attuale laboratorio, il nuovo data center e disaster ricovery e la realizzazione del circuito secondario con liquido refrigerato”.

Grazie a uno stanziamento di Regione Lombardia di oltre 2,6 milioni di euro – ricorda l’Assessore Giulio Gallera – l’ospedale di Treviglio da oggi può contare su un laboratorio analisi all’avanguardia (in Lombardia ne esistono solo altri 5) e tra meno di un anno godrà di un Pronto Soccorso più efficiente e adatto a rispondere al meglio alle esigenze del territorio”.

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia.

In aggiunta si segnala la creazione di un Data Center Disaster Recovery, ovvero l’installazione di server capaci di connessione rapida tra diverse strutture e di protezione dei dati in caso di guasti o attacchi di pirateria informatica.

 

All’inaugurazione erano presenti il Direttore Generale dell’ATS, Mara Azzi, i consiglieri regionali PaoloFranco e Giovanni Malanchini, i Sindaci di Treviglio (Juri Imeri), Caravaggio (ClaudioBolandrini) e Lurano (Dimitri Bugini).

La visita dell’assessore Giulio Gallera è cominciata con il saluto a Dodd Michael Howard e alla moglie Sue, australiani di Brisbane, venuti a ringraziare la Neurologia dell’Ospedale di Treviglio-Caravaggio.

Un anno e mezzo fa, infatti, Dodd fu trasportato a Treviglio praticamente paralizzato dopo un malore in treno. I medici della Neurologia hanno subito individuato che si trattava della Sindrome di Guillain – Barré, una patologia rara potenzialmente letale, riuscendo a evitare che la situazione precipitasse.

Fonte: ASST Bergamo Ovest

 

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu