fbpx
Caricamento

Type to search

Brescia Notizie Locali Lombardia

Corsa dei nasi rossi a Brescia: 45.000 euro donati agli Spedali Civili

Camilla Retagli 13 Giugno 2018
Social

La generosità di 5.000 bresciani, oltre 45.000 euro, donata dalla associazione Dutur Kaos all’Ospedale dei Bambini dell’ASST Spedali Civili di Brescia, per la riqualificazione degli ambienti di ricovero e degli arredi del Reparto di Neuropsichiatria Infantile. Complimenti dalla redazione TiSOStengo!

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia.

L’intero ricavato della “Corsa dei nasi rossi”, di oltre 45.000 euro, è stato devoluto al progetto degli Spedali Civili di Brescia che ha come obiettivo primario quello di sostenere un primo e importante intervento di riqualificazione degli ambienti di ricovero e degli arredi del Reparto di Neuropsichiatria Infantile.

Dopo il grande successo della prima edizione, il 10 maggio scorso è tornata la “Corsa dei nasi rossi” organizzata dall’ Associazione bresciana di clown terapia Dutur Kaos, con il patrocinio degli Spedali Civili di Brescia.
Una colorata e allegra corsa all’interno della manifestazione sportiva di CorriXBrescia alla quale hanno partecipato grandi e piccini.

La somma ottenuta è il frutto della generosità degli oltre 5mila bresciani, che il 10 maggio hanno partecipato alla “corsa dei Nasi Rossi”: una folla, anzi una vera e propria invasione, di generosi, gioiosi e festosi grandi e piccini, atleti e non, che si sono dati appuntamento alle 19.30 del 10 maggio in Piazza Loggia per una corsa all’insegna della solidarietà.

Come l’anno scorso, si è trattato di una corsa o camminata non competitiva 8 km o 4 km, per le vie del centro di Brescia. Unico segno distintivo dei partecipanti? Un bel naso rosso.

Lo scorso 12 giugno il Presidente di Dutur Kaos Gabriele Bertarini ha consegnato un assegno di 45.647,68 euro all’Ospedale dei Bambini dell’ASST Spedali Civili di Brescia per sostenere il primo intervento di riqualificazione.
“Un risultato incredibile – ha detto soddisfatto Bertarini – raggiunto grazie alla generosità di migliaia di persone che da sempre sostengono l’Associazione e credono in questo importante progetto”.

“Grazie di cuore alla Associazione bresciana di clown terapia Dutur Kaos – ha sottolineato il Direttore Generale della ASST Spedali Civili di Brescia Ezio Belleri – unito ad ringraziamento particolare ai tanti volontari che ogni giorno si impegnano a regalare sorrisi e momenti di gioia ai nostri piccoli pazienti”

Fonte: comunicato ASST Spedali Civili

Tags:
Menu