fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Medicina Notizie Locali Lombardia Notizie Locali Piemonte Sistema Sanitario Top

Coronavirus: notizie, dati e aggiornamenti di oggi 24 marzo

Redazione 24 Marzo 2020
Social

Anche oggi, al termine delle Conferenze sull’emergenza Coronavirus di Protezione Civile e Regione Lombardia, viene confermato il trend degli ultimi giorni: sono calati ancora i numero dei contagi mentre, purtroppo, torna a salire il numero dei decessi.

È stato inaugurato a Crema il nuovo ospedale da campo che entrerà in funzione domani: dotato di 32 posti letto, 3 posti di terapia intensiva e di una sala radiografica specializzata.

Prosegue anche l’avanzamento del progetto dell’ospedale in Fiera a Bergamo, che dovrebbe aprire tra 7-10 giorni grazie al lavoro incessante degli Alpini.

Ecco tutte le notizie e i dati nel dettaglio.

Inaugurato l’ospedale da campo di Crema

È stato inaugurato, nella mattinata di martedì 24 marzo, alla presenza degli assessori regionali Giulio Gallera (Welfare) e Pietro Foroni (Protezione civile), l’ospedale da campo allestito dall’Esercito davanti al presìdio di Crema per l’emergenza Coronavirus che, da mercoledì 25, sarà operativo a tutti gli effetti. Gestito da una brigata di 52 fra medici e infermieri arrivati da Cuba domenica 22 marzo, è dotato di 32 posti letto tutti con ossigeno e 3 di terapia intensiva e una sala radiografica specializzata.

“Questo è un momento fortemente simbolico – ha detto Gallera – perché l’ospedale di Crema è uno di quelli che, sin dal primo momento, sta vivendo una situazione estremamente complicata”.
“Il numero di pazienti che, quotidianamente, hanno affollato e continuano ad affollare il Pronto soccorso e i reparti – ha aggiunto l’assessore Gallera – ha messo veramente a durissima prova il personale”.
“Voglio ringraziare moltissimo i medici e gli infermieri dell’ospedale di Crema – ha proseguito – che stanno facendo un lavoro eroico”.
“Fortunatamente – ha sottolineato – siamo in un Paese che ha delle forze importanti e, in questo, si sono distinti anche i cittadini e il sindaco Stefania Bonaldi“.

Gli aggiornamenti sull’ospedale in Fiera a Bergamo

Gli assessori regionali alla Protezione civile Pietro Foroni e alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi hanno fatto un sopralluogo oggi presso la Fiera di Bergamo dove è in fase di allestimento l’ospedale da campo realizzato dall’associazione nazionale Alpini della Lombardia.

“Insieme all’assessore Claudia Terzi – ha detto l’assessore Foroni – siamo venuti qui oggi per verificare direttamente lo stato dei lavori per il nuovo Ospedale da Campo in Fiera a Bergamo e renderci conto di persona dell’andamento dei lavori, coordinati dagli alpini della Lombardia. A loro, che rappresentano una parte così importante della nostra Protezione civile, va quindi un grandissimo ringraziamento per la dedizione e l’impegno che, come sempre, stanno dimostrando nel portare avanti anche questa sfida”.
“L’impressione che abbiamo avuto è stata senz’altro positiva – ha continuato l’assessore Foroni –  e l’obiettivo di rendere operativo questo ospedale entro una settimana o al massimo dieci giorni appare tutt’altro che aleatorio. Le imprese stanno lavorando con 3 turni giornalieri, di fatto 24 ore full time. Sarà un vero e proprio ospedale con un oltre un centinaio di posti letto, dei quali 104 dedicati a terapia intensiva e sub-intensiva, che darà un grande contributo nel risolvere la straordinaria emergenza che stiamo affrontando”.

“Alla Fiera di Bergamo – ha commentato  l’assessore Terzi – si lavora incessantemente per realizzare un nuovo ospedale da campo, in modo da incrementare in maniera sensibile i posti letto disponibili compresi quelli per le terapie intensive e sub intensive”.
“Il mio sentito grazie all’Associazione Nazionale Alpini della Lombardia che sta coordinando i lavori con l’obiettivo di aprire entro 7-10 giorni. Un grazie anche – ha continuato l’assessore Terzi che è anche coordinatore del tavolo territoriale di Regione Lombardia a Bergamo – a tutti i volontari, a Confartigianato e a tutti coloro che si stanno spendendo per realizzare questo ospedale, fondamentale per affrontare questo terribile periodo”.
“La mia terra bergamasca – ha concluso –  sta soffrendo enormemente e non smetterò mai di ringraziare tutti coloro che stanno dando il massimo in questa battaglia estenuante”.

I dati in Italia

Il numero complessivo di persone attualmente positive è di 54.030, di cui 21.937 ricoverate con sintomi, 3.396 in terapia intensiva e 28.697 in isolamento domiciliare.
Aumenta il numero di pazienti dimessi o guariti, 8.326 persone, mentre i morti sono 6.820.

I dati in Lombardia

La Regione Lombardia e’ riuscita ad aumentare del 110% i posti in terapia intensiva portandoli – da 724 – a 1500. Domani ne apriranno altri 5 a Legnano e, 5 al San Carlo e giovedi’ 16 al Policlinico e 10 al Niguarda.

– i casi positivi sono: 30.703 (+1.942), ieri: 28.761 (+1.555), l’altro ieri: 27.206 (+1.691) e nei giorni precedenti: 25.515 (+3.251), 22.264(+2.380), 19.884, 17.713, 16.220, 14.649, 13.2729, 11.685, 9.820, 8.725, 7.280, 5.791, 5.469, 4.189, 3.420, 2.612

– i deceduti: 4.178 (+402), ieri: 3.776 (+320), l’altro ieri: 3.456 (+361) e nei giorni precedenti: 3.095 (+546), 2.549 (+381), 2.168, 1.959, 1.640, 1.420, 1.218, 966, 890, 744, 617, 468, 333, 267, 154

– i dimessi e in isolamento domiciliare: 15.620 di cui 6.657 (+600 in un giorno) con almeno un passaggio in ospedale (anche solo pronto soccorso) e 8.963 persone per le quali non si rileva nessun passaggio in ospedale

– in terapia intensiva: 1.194 (+11), ieri: 1.183 (+41), l’altro ieri: 1.142 (+49) e nei giorni precedenti: 1.093 (+43), 1.050(+44), 1.006, 924, 879, 823, 767, 732, 650, 605, 560, 466, 440, 399, 359

– i ricoverati non in terapia intensiva: 9.711 (+445), ieri: 9.266 (-173), l’altro ieri: 9.439 (+1.181) e nei giorni precedenti: 8.258 (+523), 7.735(+348), 7.387, 7.285, 6.953, 6.171, 5.550, 4.898, 4.435, 4.247, 3.852, 3319, 2.802, 2.217, 1.661

– i tamponi effettuati: 76695, ieri: 73.242 e nei giorni precedenti: 70.598, 66.730, 57.174, 52.244, 48.983, 46.449, 43.565, 40.369, 37.138, 32.700, 29.534, 25.629, 21.479, 20.135, 18.534, 15.778

I casi per provincia con l’aggiornamento rispetto agli ultimi giorni

BG: 6.728 (+257), ieri: 6.471 (+255), l’altro ieri: 6.216 (+347) e nei giorni precedenti: 5.869 (+715), 5.154 (+509), 4.645(+340), 4.305, 3.993, 3.760, 3.416, 2.864, 2.368, 2.136, 1.815, 1.472, 1.245, 997, 761, 623, 537

BS: 6.298 (+393), ieri: 5.905 (+588), l’altro ieri: 5.317 (+289) e nei giorni precedenti: 5.028 (+380), 4.648(+401), 4.247(+463), 3.784, 3.300, 2.918, 2.473, 2.122, 1.784, 1.598, 1.351, 790, 739, 501, 413, 182, 155

CO: 635 (54), ieri: 581 (+69), l’altro ieri: 512 (+60) e nei giorni precedenti: 452 (+72), 380(+42), 338(+52)286, 256, 220, 184, 154, 118, 98, 77, 46, 40, 27, 23, 11, 11

CR: 3.061 (+136), ieri: 2.925 (+30), l’altro ieri: 2.895 (+162) e nei giorni precedenti: 2.733 (+341), 2.392(+106) 2.286(+119), 2.167, 2.073, 1.881, 1.792, 1.565, 1.344, 1.302, 1.061, 957, 916, 665, 562, 452, 406

LC: 1.015 (+81), ieri: 934 (+62), l’altro ieri: 872 (+54) e nei giorni precedenti: 818 (+142), 676(+146), 530(+64), 466, 440386, 344, 287, 237, 199, 113, 89, 66, 53, 35, 11, 8

LO: 1.860 (43), ieri: 1.817 (+45), l’altro ieri: 1.772 (+79) e nei giorni precedenti: 1.693 (+96), 1.597(+69), 1.528(+83), 1.445, 1.418, 1.362, 1320, 1.276, 1.133, 1.123, 1.035, 963, 928, 853, 811, 739, 658

MB: 1.454 (+324), ieri: 1.130 (+22), l’altro ieri: 1.108 (+24) e nei giorni precedenti: 1.084 (+268), 816(+321), 495(+94), 401, 376, 346, 339, 224, 143, 130, 85, 65, 64, 59, 61, 20, 19

MI: 5.701 (+375) di cui 2297 a Milano citta’ (+121), ieri: 5.326 (+230) di cui 2.176 a Milano citta’ (+137), l’altro ieri: 5.096 (+424) di cui 2.039 a Milano citta’ (+210) e nei giorni precedenti: 4.672 (+868) di cui 1.829 a Milano citta’ (+279) , 3.804 (+526) di cui 1.550 a Milano citta’ (+172), 3.278 (+634) di cui 1378 a Milano citta’ (+287), 2.644, 2.326, 1.983, 1.750, 1.551, 1.307, 1.146, 925, 592, 506, 406, 361

MN: 1093 (+108), ieri: 985 (+80), l’altro ieri: 905 (+63) e nei giorni precedenti: 842 (+119), 723 (+87), 636(+122), 514, 465, 382, 327, 261, 187, 169, 137, 119, 102, 56, 46, 32, 26

PV: 1.499 (+55), ieri: 1.444 (+138), l’altro ieri: 1.306 (+112) e nei giorni precedenti: 1.194 (+89), 1.105(+94), 1.011(+33), 978, 884, 801, 722, 622, 482, 468, 403, 324, 296, 243, 221, 180, 151

SO: 253 (+45), ieri:208 (+3), l’altro ieri: 205 (+26) e nei giorni precedenti: 179 (+16), 163 (+8), 155(+80), 75, 74, 46, 45, 45, 23, 23, 13, 7, 7, 6, 6, 4, 4

VA: 450 (+29), ieri: 421 (+35), l’altro ieri: 386 (+27) e nei giorni precedenti: 359 (+21), 338(+28), 310, +45), 265, 232, 202, 184, 158, 125, 98, 75, 50, 44, 32, 27, 23, 17

e 656 in corso di verifica.

Fonte: Regione Lombardia e Protezione Civile

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu