fbpx
Caricamento

Type to search

Bergamo Brescia Como Comunicazioni Cremona Lecco Lodi Mantova Medicina Milano e Hinterland Monza e Brianza Notizie Locali Lombardia Pavia Sistema Sanitario Sondrio e Valtellina Top Varese

Lombardia, come consultare l’esito del tampone senza FSE

Redazione 23 Ottobre 2020
Social

Da ieri tutti i cittadini residenti in Lombardia possono consultare da casa l’esito del proprio tampone, senza aspettare la telefonata del proprio medico o la comunicazione delle Autorità sanitarie territoriali e anche senza aver attivato il proprio Fascicolo Sanitario Elettronico.

Lo ha annunciato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, commentando questa nuova opportunità digitale autorizzata dalla Giunta regionale.

Tampone senza Fascicolo Sanitario Elettronico- servizio per aiutare il cittadino

“Il sistema regionale – afserma Gallera – ha superato la soglia record di 35.000 test al giorno. Per superare le attese sulla comunicazione dei referti generate dall’elevato traffico dei flussi informativi, abbiamo organizzato questo servizio semplice, sicuro e innovativo che consente ai cittadini di sapere direttamente se siano positivi o negativi al tampone e quindi di attivare, se necessario, il percorso di sorveglianza previsto dalle regole e dalle normative vigenti oppure di ottenere una tempestiva attestazione per il rientro in collettività”.

Autenticazione veloce e semplificata

“Un servizio che – spiega Gallera – con autenticazione veloce e semplificata, permette di accedere al Fascicolo Sanitario Elettronico a tutti i cittadini, anche a coloro che non lo hanno ancora attivato attraverso le procedure standard”.

I passaggi del servizio

Per accedere al servizio bastano pochi passaggi. Il cittadino, in fase di prenotazione o di esecuzione del tampone, comunica di aderire alla modalità online di ritiro degli esiti.

Basterà poi accedere alla home page del fascicolo sanitario elettronico (https://www.fascicolosanitario.regione.lombardia.it)  e attivare il servizio specifico con autenticazione veloce. Come prima identificazione basterà inserire il Codice fiscale, le ultime 5 cifre della Carta Nazionale dei Servizi (la tessera sanitaria) e il numero di Cellulare. La procedura è assolutamente protetta e garantita.

Il cittadino riceverà quindi un sms con il codice a quattro cifre per autenticare il proprio numero di cellulare e successivamente i codici per la prima attivazione del servizio.

Gli esiti saranno disponibili sulla casella personale per 15 giorni nella sezione ‘Esiti esami Covid-19’.

Nonostante questa possibilità consigliamo a tutti i nostri lettori di procedere con l’attivazione del proprio Fascicolo Sanitario Elettronico il prima possibile.

CLICCA QUI per sapere come attivare il Fascicolo Sanitario Elettronico e a cosa serve

CLICCA QUI per scoprire cos’è SPID, come attivarlo e quali sono tutte le sue utili funzionalità

Fonte: www.lombardianotizie.online

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:
Menu