fbpx
Caricamento

Type to search

Approfondimenti Medicina Monza e Brianza Notizie Locali Lombardia Ricerca

Fondazione Tettamanti: la ricerca che tutta Italia invidia a Monza

Vittorio Fontanesi 29 Settembre 2018
Social

Un monzese doc non può non sapere cosa sia il Comitato Maria Letizia Verga: nato nel lontano 1979 dall’idea e dall’energia di Giovanni, padre di Maria Letizia, è dietro alla nascita e alla crescita del miglior ospedale per la cura delle leucemie pediatriche d’Italia, e probabilmente d’Europa.

La Fondazione Tettamanti nasce otto anni dopo grazie alla donazione di Rita Minola Fusco, in memoria dei genitori Matilde Tettamanti e Menotti De Marchi. Con questi fondi, il Comitato MLV realizza un centro di ricerca sulle leucemie ed emopatie infantile, che affianca la Clinica Pediatrica monzese. È infatti la prima struttura di ricerca in Italia nel campo delle leucemie del bambino ad operare in simbiosi con una struttura di cura. (ecco il sito)

A dire il vero le sinergie vanno ben oltre, con la condivisione di staff e spazi dell’Ospedale San Gerardo e l’Università Bicocca, contribuendo ad un approccio più concreto e multidisciplinare. I servizi non sono resi esclusivamente ai pazienti della struttura, ma a tutta Italia: è proprio in queste stanze che avviene la diagnosi ed il monitoraggio delle anomalie genetiche presenti nei bambini leucemici italiani (circa 400 all’anno) con la malattia in stadio iniziale. Un passo fondamentale tra diagnosi e scelta della terapia migliore sia in termini di efficacia che di tollerabilità.

Tanti i progetti di ricerca in essere: dallo studio dei meccanismi con cui una cellula si trasforma in leucemica alle applicazioni delle staminali adulte multipotenti, passando dalle complicazioni post-trapianto di cellule staminali ematopoietiche e di terapia molecolare.

Se avete qualche minuto, guardate questo video.

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina facebook e resta sempre informato sulle novità in Lombardia.

Fonte: Fondazionetettamanti.it (l’immagine in copertina è un fotogramma del video)

Tags:
Menu