fbpx
Caricamento

Type to search

Milano e Hinterland Notizie Locali Lombardia Top

Incendio al CAL di via Mompiani: riprende l’attività

Redazione 8 Gennaio 2019
Social

Ieri mattina il C.A.L. Centro Assistenza Limitata di via Mompiani n. 5 a Milano, di competenza ASST Santi Paolo e Carlo, ha ripreso la regolare attività dopo l’incendio che si è propagato nella notte tra martedì 1 e mercoledì 2 gennaio.

Le fiamme, partite dall’esterno delle cantine della struttura di proprietà ALER, avevano danneggiato alcuni cavi della centralina elettrica del Centro e le tubazioni degli scarichi idrici dell’impianto di osmosi. Il pronto intervento dei VigIli del Fuoco nella notte ha permesso che le fiamme non si propagassero all’interno dei locali del CAL dove sono collocate le apparecchiature dialitiche, ma i danni sono stati tali per cui è stato necessario chiudere il Centro per alcuni giorni.

Grazie all’efficienza organizzativa dell’ASST i 30 pazienti in cura presso il CAL Mompiani, prontamente avvertiti dell’incidente, non hanno mai sospeso il trattamento dialitico.

I malati sono stati temporaneamente trasferiti presso il CAL di v.le Lazio a Rozzano (sempre gestito dall’ASST Santi Paolo e Carlo) e presso l’unità operativa di Dialisi del Presidio Ospedaliero San Paolo, che hanno prontamente implementato il numero di sedute dialitiche per far fronte alla straordinaria necessità.

L’impegno e la professionalità degli operatori dell’ASST, che hanno lavorato incessantemente per poter ripristinare quanto prima il Servizio, ha permesso che già da questa mattina alle h. 7 gli infermieri del Centro abbiano potuto accogliere i pazienti del “primo turno” per il consueto trattamento.

“Sono molto soddisfatto di come gli operatori tecnici e sanitari dell’Azienda hanno gestito questo importante incidente che, per fortuna è stato risolto in tempi brevi – dichiara il dott. Matteo Stocco, da pochi giorni nuovo Direttore Generale dell’ASST Santi Paolo e Carlo – Mi sono recato personalmente al C.A.L. per rendermi conto dei danni e sono rimasto piacevolmente colpito dall’efficienza e dall’impegno con cui l’attività è stata ripristinata. Le cure ai malati e le loro necessità sono la priorità del mio mandato.”

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia

Fonte: comunicato ASST Santi Paolo e Carlo

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu