fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Notizie Locali Lombardia Top

Lombardia, prorogati termini per richiedere la Dote scuola per materiale didattico

Redazione 19 Maggio 2020
Social

Regione Lombardia ha prorogato i termini per presentare le domande per ottenere la “Dote scuola“, un contributo per l’acquisto di materiale didattico per l’anno 2020/2021

Dote scuola, prorogati i termini per presentare le domande per la componente ‘materiale didattico’. “Per venire incontro alle migliaia di famiglie che usufruiscono del contributo Dote scuola, abbiamo deciso – in considerazione degli eventi straordinari di questi mesi e che hanno stravolto le nostre abitudini – di concedere una proroga eccezionale dei tempi di presentazione delle domande da parte dei cittadini per la componente ‘materiale didattico’ che fa parte del ‘pacchetto’ Dote scuola. Lo ha detto l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia, Melania Rizzoli.

Dote ‘materiale didattico’, domande fino al 30 giugno

Le domande potranno essere presentate non più solo fino il 29 maggio, bensì entro le ore 17 del 30 giugno.

Domande in linea con lo scorso anno

“Tengo a precisare – ha proseguito l’assessore Rizzoli – che al momento non si segnalano particolari disagi e che, anzi, facendo un raffronto con l’anno precedente, le domande pervenute fino ad oggi sono in linea con quanto accadeva nel 2019”.

“Immaginando tuttavia le difficoltà di alcuni nuclei famigliari nell’ottenere la certificazione Isee – ha continuato – abbiamo comunque ritenuto ragionevole prevenire spiacevoli situazioni indipendenti dalla volontà dei cittadini”.

“Indipendentemente dal nuovo termine previsto dalla proroga – ha concluso  – invitiamo tutte le famiglie che intendono presentare domanda a richiedere il prima possibile la certificazione Isee e a completare l’iter della domanda”.

Libri di testo

18 milioni di euro sono messi a disposizione degli studenti iscritti a corsi di istruzione o di formazione professionale, presso le scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie o istituzioni formative accreditate. Potranno accedere a questa misure le famiglie con un valore ISEE non superiore a 15.748,78 euro.

Questa misura, già nota come contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica, si presenta con una serie di novità: la fascia Isee diventa unica; il contribuito minimo garantito per tutti passa da 90 a 200 euro e potrà salire in base al numero di domande che saranno raccolte; le domande possono essere presentate sia per le scuole medie che per tutte le superiori, mentre in precedenza era riservato solo per gli studenti del biennio.

Il valore del contributo, assegnato sotto forma di buono digitale d’acquisto spendibile presso oltre 5.000 esercizi convenzionati, varia da un minimo di 200 euro fino a un massimo di 500 euro, a seconda del numero delle domande che perverranno: aumentano quindi la platea e il contributo minimo.

Nel corrente anno scolastico sono stati erogati circa 87mila buoni acquisto per un valore complessivo di circa 13,5 milioni di euro.

A chi spetta il contributo e come richiederlo

La domanda può essere presentata per studenti residenti in Lombardia che frequentano un corso presso:

Istituti superiori di primo e secondo grado statali o paritari con sede in Lombardia o regioni limitrofe, purché lo studente rientri presso la propria residenza.

oppure

Istituti formativi accreditati da Regione Lombardia, con sede in Lombardia o regioni limitrofe, purchè lo studente rientri presso la propria residenza.

Per richiedere il contributo è necessario avere un ISEE massimo pari a 15.748,78 euro.

Sono valide solo le attestazioni ISEE richieste a partire dal 1° gennaio 2020.

Il valore del contributo sarà di 200,00 euro. Tale contributo potrà essere incrementato fino a 500,00 euro in base al numero complessivo delle domande ammissibili e fino a completo utilizzo delle risorse disponibili.

Consulta il  Bando Dote Scuola – Materiale didattico e Borse Studio

Si invita ad utilizzare il servizio online www.bandi.servizirl.it

È possibile contattare l’ufficio Dote Scuola via email dotescuola@regione.lombardia.it oppure al numero unico Dote Scuola 02 6765 0090 attivo dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30, il venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Per le richieste di assistenza alla compilazione on-line e per i quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è possibile contattare il Call Center di ARIA S.p.A. al numero verde 800.131.151 operativo da lunedì al sabato, escluso i festivi:

  • dalle ore 8.00 alle ore 20.00 per i quesiti di ordine tecnico;
  • dalle ore 8.30 alle ore 17.00 per richieste di assistenza tecnica

Fonte: Regione Lombardia

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu