fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Mantova Medicina Notizie Locali Lombardia Sistema Sanitario Top

Covid, ad ASST Mantova un milione di euro in generosità

Redazione 30 Luglio 2020
Social

Fondazione Comunità Mantovana e Comitato per la promozione e la tutela dell’ospedale civile Destra Secchia hanno unito le forze per contrastare l’emergenza Covid, sostenendo ASST Mantova e altre strutture del territorio, con particolare riferimento agli ospedali di Mantova e Pieve di Coriano: una maratona di solidarietà che, grazie anche alla generosità dei cittadini, ha portato a raccogliere quasi un milione di euro (680mila in campo sanitario e oltre 300mila in campo assistenziale).

L’iniziativa è stata presenta all’ospedale destra Secchia alla presenza del prefetto di Mantova Carolina Bellantoni, del direttore generale di ASST Mantova Raffaello Stradoni, del direttore medico del presidio Destra Secchia Adriano Verzola, del presidente Consorzio Oltrepo Mantovano Alberto Borsari. Per l’occasione è stata scoperta una targa.

“Il diffondersi del Covid-19 – spiega il presidente di Fondazione Comunità Mantovana Carlo Zanetti – ha mutato in maniera radicale il nostro approccio giornaliero alla vita ed alla modalità di comportarci. Proprio in questa difficile realtà, ci siamo resi conto di dover agire con la massima sollecitudine al fine di mitigare gli aspetti più urgenti che si sarebbero presentati”.

Dall’11 marzo la Fondazione ha aperto un fondo specifico, dedicando risorse proprie per 50mila euro, a cui si aggiungo 162.350 provenienti da Fondazione Cariplo. In breve tempo si sono registrate centinaia di donazioni il 23 aprile sfioravano già i 600mila euro.
“Ad oggi – continua Zanetti – le donazioni hanno raggiunto quota 610mila euro, per un ammontare onnicomprensivo di quasi 1 milione di euro. Una cifra di 131mila euro arriva dal Comitato per la Promozione e la tutela dell’Ospedale Civile Destra Secchia, con il quale abbiamo effettuato, in pieno accordo e sinergia, importanti donazioni di attrezzature sanitarie per i presidi Ospedalieri di Pieve di Coriano e Mantova, per un valore complessivo di 412mila euro”.

Daniela Besutti, presidente del Comitato, precisa che il difficile periodo di emergenza dettato dall’espansione del contagio da Covid-19 ha spronato ulteriormente il sodalizio del destra Secchia: “Proprio dalla situazione di emergenza in cui si sono evidenziate le carenze del nostro presidio ospedaliero è scaturita la volontà di essere in prima linea, promotori e garanti, per una forte raccolta fondi sul nostro territorio volta a rispondere alle esigenze che ci venivano comunicate. Raccolta fondi che ha immediatamente trovato nei sindaci del nostro territorio il più ampio appoggio, individuando nel nostro Comitato il gestore dei fondi che via via si sono raccolti”.
Il comitato ha quindi ascoltato i bisogni che i vari dipartimenti dell’ospedale esprimevano.

La collaborazione con la Fondazione Comunità Mantovana Onlus ha permesso di dare vita a un maggior numero di progetti, contando su disponibilità economiche più che raddoppiate. Di seguito i progetti presentati da Fondazione Comunità Mantovana, cofinanziati dal Comitato.

• 35 pompe da infusione, 100 ossimetri, 8 Workstation per pompe da infusione, 2.100 tute completa di protezione, 7.000 mascherine FFP2, 2 analizzatori emostasi, 35 maschere per ventilatori polmonari, 2 apparecchi radiografici di unità motorizzate a risoluzione digitale per gli ospedali di Mantova e Pieve di Coriano;
• 2.400 tute completa di protezione, 2.500 mascherine FFP2 e 2.500 mascherine chirurgiche donate all’Ospedale di Gonzaga, alle RSA Ostiglia, Sermide Felonica, alla Croce Rossa di Ostiglia e Castiglione delle Stiviere, alla Croce Bianca di Quistello, al Porto-ambulanza di Porto Mantovano, alla Croce Verde di Mantova;
• 5 Kit laringoscopi manuali per adulti completi di lame in 3 misure, 1 Kit
laringoscopio manuale pediatrico completo di lame in 2 misure; 7 Kit Moduli CO2 completi di cuvetta autoclavabile e una confezione di cuvetta monouso donati all’ospedale di Pieve di Coriano;
• 20 ventilatori polmonari non invasivi donati alle residenze sanitarie assistenziali che si occuperanno di domiciliazione sanitaria;

Con i fondi residui, si è inoltre sostenuta la Pro Loco di Villa Poma, promotrice del progetto Telemetria, volto al monitoraggio continuo dei pazienti nel nuovo reparto di riabilitazione cardiologica del Presidio Ospedaliero Destra Secchia, in gran parte sostenuto con fondi dedicati a uno specifico progetto presentato per il finanziamento alla Fondazione Comunità Mantovana.

Fonte: www.asst-mantova.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu