fbpx
Caricamento

Type to search

Animali Domestici

Quinto rapporto “Animali in città” di Legambiente

Camilla Retagli 31 Marzo 2016
Social

Pubblicato da Legambiente il quinto rapporto “Animali in città”, un appuntamento ormai fisso per chi vuole un’informazione a 360 gradi partendo dai dati forniti dalle amministrazioni comunali capoluogo di provincia e dalle aziende sanitarie locali.

“Non esiste una metodologia condivisa, una politica strategica a livello nazionale, una normativa che contribuisca a al diffondersi delle migliori esperienze e delle best practices che pure, isolate e non adeguatamente pubblicizzate, esistono. Il randagismo rimane un fenomeno grave e in alcune regioni decisamente persistente; l’anagrafe canina viene utilizzata solo dai più responsabili; mancano i controlli e adeguate campagne di sterilizzazione degli animali.”

Alcuni dati:

  • in Italia il numero di cani registrati in anagrafe è pari a uno ogni 7,8 cittadini. La regione con il maggior numero di registrazioni è il Friuli (1 ogni 4,2), maglia nera la Calabria (1 ogni 22,3).
  • Le sterilizzazioni dei gatti non padronali, che vivono in colonie, è ancora molto bassa: solo 1 ogni 8,2.
  • La spesa pubblica in Italia dedicata al tema da amministrazioni comunali e aziende sanitarie sfiora i 250 milioni di euro.
  • Le aree urbani per cani vanno da una ogni 2,5 chilometri quadrati a Pordenone (1 ogni 3448 cittadini) a 1 ogni 218 chilometri quadrati a Taranto (uno ogni 191.810 cittadini).
Tags:

Potrebbe interessarti

Menu