Caricamento

Type to search

Comunicazioni Milano e Hinterland Notizie Locali Top

San Raffaele: alleanza europea per digitalizzazione sanità e medicina personalizzata

Redazione 28 novembre 2018
Social

Poco più di un anno fa, i nove migliori ospedali universitari europei si sono riuniti per la prima volta per condividere le loro competenze in materia di assistenza sanitaria, ricerca e istruzione, fondando così l’European University Hospital Alliance (EUHA). L’IRCCS Ospedale San Raffaele, unico ospedale italiano a fare parte di questa prestigiosa alleanza, ha ospitato in questi giorni l’assemblea generale dell’EUHA, composta dai CEO di ogni membro, che sta lavorando a un documento di indirizzo per la Commissione Europea sui temi della digitalizzazione della sanità e della medicina personalizzata.

I nove membri fondatori della European University Hospital Alliance sono ospedali universitari leader nei propri paesi, punti di riferimento per la ricerca e la cura di molte patologie, e insieme coprono il 100% delle Reti di Riferimento Europee esistenti. Oltre all’Ospedale San Raffaele, gli altri membri sono il Vall d’Hebron di Barcellona, il Charité di Berlino, l’UZ Leuven, il King’s Health Partners di Londra, l’Assistence Publique Hôpitaux di Parigi, Erasmus University Medical Center di Rotterdam, il Karolinska University Hospital di Stoccolma e il Vienna General Hospital.

Nonostante sia nata solo nel 2017, gli obiettivi dell’European University Hospital Alliance sono chiari e già a lungo termine. Attraverso l’alleanza i membri mirano a svolgere un ruolo attivo nel plasmare il futuro dell’assistenza sanitaria europea, offrendo consulenza ai responsabili delle politiche, interagendo con l’industria, le ONG e altre parti interessate, unendo i propri sforzi per condurre una ricerca di alta qualità.

L’alleanza, in particolare, intende svolgere un ruolo guida su temi come lo sviluppo delle terapie avanzate e personalizzate, la ricerca e l’innovazione responsabile e la digitalizzazione della sanità. Saranno inoltre aperti canali preferenziali tra gli istituti membri per facilitare la collaborazione e la mobilità del personale a tutti i livelli (studenti, operatori sanitari, medici e ricercatori), favorendo così lo scambio di idee e la condivisione delle migliori pratiche medico-sanitarieCentralità del paziente, collaborazione internazionale, eccellenza e innovazione: sono queste le parole chiave che guideranno gli istituti partner della EUHA.

“Essere tra i fondatori di questa alleanza strategica non è solo ragione di grande orgoglio per il San Raffaele, ma prova della sua eccellenza medico-scientifica e del ruolo che l’istituto può svolgere, sia nel guidare l’innovazione sanitaria in Europa sia come modello organizzativo per tutto il Sistema Sanitario Nazionale”, afferma Elena Bottinelli, Amministratore Delegato dell’Ospedale San Raffaele.

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia

Fonte: comunicato San Raffaele

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu