fbpx
Caricamento

Type to search

Como Medicina Notizie Locali Lombardia Top

Sant’Anna: 400 tumori cerebrali asportati in dieci anni

Redazione 11 Aprile 2019
Social

All’ospedale Sant’Anna 400 interventi di asportazione di tumori cerebrali in dieci anni con tecniche innovative che prevedono l’utilizzo della fluorescenza l’awake surgery , cioè la chirurgia con paziente sveglio. Il bilancio della consolidata attività della Neurochirurgia del presidio di San Fermo della Battaglia in questo ambito è stato presentato stamattina alla presenza della Direzione Generale dell’Asst Lariana e dei rappresentanti delle altre Unità Operative – Anestesia e Rianimazione, Oncologia, Radioterapia, Anatomia Patologica, Radiologia, Riabilitazione Specialistica Neuromotoria – del team multidisciplinare che si occupa di queste neoplasie.

I pazienti operati nella struttura comasca erano affetti da tumori primitivi infiltranti del cervello, principalmente neoplasie del sistema nervoso centrale chiamate gliomi . Essi rappresentano circa il 50% dei tumori cerebrali primitivi diagnosticati, sono classificabili con un grado di malignità che va dal I° a IV° e si formano da cellule che hanno una funzione di supporto e trofismo per i neuroni. “I tumori infiltranti ad alto grado – spiega Silvio Bellocchi (in foto), primario di Neurochirurgia – rappresentano circa il 70% delle neoplasie cerebrali maligne primitive del cervello. Colpiscono 5 persone su 100.000 e nel caso del glioblastoma, il più frequente, 3 persone su 100. Quelli abasso grado sono circa il 15%. I pazienti nella maggioranza dei casi giungono alla nostra attenzione trasferiti dal reparto di Neurologia del nostro ospedale e dalla neurologia del Valduce di Como, di cui siamo i consulenti”.

Leggi di più e guarda le foto sul sito ASST Lariana

Fonte: comunicato ASST Lariana.

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu