fbpx
Caricamento

Type to search

Bergamo Brescia Como Comunicazioni Cremona Lecco Lodi Mantova Milano e Hinterland Monza e Brianza Notizie Locali Lombardia Pavia Sistema Sanitario Sondrio e Valtellina Top Varese

Scadenze esenzioni del 30 settembre: tutto quello che c’è da sapere

Redazione 20 Settembre 2019
Social

In tutta la Lombardia stanno arrivando in questi giorni – a quanti avevano diritto nel 2018 e che non hanno ancora provveduto al rinnovo – una lettera dall’assessorato al Welfare di Regione Lombardia a firma dell’assessore Giulio Gallera relativa alle esenzioni del ticket per reddito.

Nella missiva l’assessore Gallera ricorda innanzitutto la scadenza fissata per il 30 settembre 2019. Il rinnovo si rende necessario in quanto Regione Lombardia da quest’anno ha previsto di non rinnovare automaticamente le esenzioni con codice E02, E12, E13, E30 ed E40 per prestazioni diagnostiche e farmaceutiche, indirizzate a cittadini disoccupati, cassaintegrati o pazienti affetti da patologie croniche e rare. Alla luce infatti delle sanzioni che negli scorsi anni molte persone hanno ricevuto per aver usufruito dell’esenzione senza averne diritto, al fine di tutelare invece chi ha questo diritto, Regione Lombardia ha previsto l’obbligo di presentare annualmente (entro il 31 marzo e solo per quest’anno entro il 30 settembre) una nuova autocertificazione per vedersi riconosciute le esenzioni”, spiega Gallera.

“Le esenzioni da reddito invece con codiceE01, E03, E04, E05, E14 ed E15 vengono aggiornate e registrate in Anagrafe Regionale automaticamente, a marzo di ogni anno, sulla base dei dati ricevuti ed elaborati dal MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze)”, chiarisce l’assessore nella lettera. L’automatismo vale però per i soggetti che effettuano dichiarazioni dei redditi che consentono di ricostruire il nucleo famigliare fiscale. Le persone escluse da questo rinnovo automatico, ma che ritengono di avere il diritto a una di queste esenzioni per reddito, devono presentare l’autocertificazione.

Per procedere con il rinnovo dell’esenzione è necessario presentare una nuova autocertificazione che attesti la propria situazione reddituale complessiva, allegando una copia del proprio documento di identità. E’ possibile svolgere le pratiche necessarie per il rinnovo:

  • recandosi presso una qualunque farmacia lombarda, per rinnovare le sole esenzioni E02, E12, E13, E30 e E40;
  • recandosi presso gli Sportelli di Scelta e Revoca delle Aziende Socio-Sanitarie Territoriali (ASST).
  • on-line autenticandosi sul proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) al link https://www.fascicolosanitario.regione.lombardia.it/

Chi fosse impossibilitato a rispettare la scadenza del 30 settembre 2019 potrà comunque presentare la nuova autocertificazione anche dopo il termine indicato, purché lo faccia prima di recarsi dal medico per le prescrizioni di esami o farmaci. Chi avesse già provveduto al rinnovo non dovrà tenere conto della lettera e, in ogni caso, per verificare se la sua esenzione è già stata automaticamente rinnovata, potrà chiedere al proprio medico.

Fonte: comunicato ATS Bergamo

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu