fbpx
Caricamento

Type to search

Medicina Milano e Hinterland Notizie Locali Lombardia

Laboratorio mobile per giovani chirurghi a Garbagnate

Redazione 27 Febbraio 2019
Social

Giovedì 28 febbraio 2019 un particolare camion allestito come un laboratorio mobile, fornito dalla ditta Arthrex, stazionerà nel parcheggio dell’Ospedale. Il laboratorio sarà attrezzato per consentire a giovani chirurghi, già specializzati o specializzandi in Ortopedia, di effettuare
esercitazioni chirurgiche pratiche su pezzi anatomici da corpi donati alla scienza, sotto la supervisione di chirurghi esperti (Paolo Ragni, Carlo Cardile ASST Rhodense – P.O. Garbagnate; Alfonso Manzotti e Paolo Prina, ASST Fatebenefratelli – P.O. Sacco insieme al Prof. Giovanni Zatti, ASST Monza, Università Bicocca).

In questa prima giornata saranno affrontate le tecniche chirurgiche per il trattamento delle fratture di spalla/clavicola e di ginocchio/rotula.
“L’evento, del tutto originale, riservato a piccoli gruppi di giovani chirurghi, ha lo scopo di accelerare il loro percorso formativo ed affinare le capacità chirurgiche fin dall’inizio della carriera, consentendo di affrontare con maggiore competenza tutte le situazioni “sul campo”.
Quindi migliore competenza professionale e maggiore sicurezza e qualità di trattamento per i pazienti”, afferma con orgoglio Paolo Ragni. “La nostra équipe, sensibile all’innovazione sia scientifica che tecnologica, continuerà nello sforzo di produrre iniziative utili allo scopo, anche
collaborando con altre realtà, sia Universitarie che Ospedaliere extra‐territoriali.”
La sessione pratica sarà inoltre accompagnata da una sessione teorica che si terrà presso le aule didattiche dell’Ospedale, ad integrazione degli argomenti pratici. “Accolgo sempre con molto entusiasmo e tanta stima le iniziative dei professionisti dell’azienda ASST alla guida della quale ho il piacere di essere stata rinnovata per i prossimi cinque anni ‐ dichiara Ida Ramponi, direttore generale dell’ASST Rhodense ‐ Ancora una volta, l’equipe ortopedica di Garbagnate, in collaborazione con soggetti privati, Università Bicocca di Monza e Ospedale Sacco di Milano, si appresta ad essere punto di riferimento per il percorso formativo di giovani specialisti. Da sottolineare non solo la peculiarità dell’intervento formativo, di seguito
illustrato dal direttore dell’unità operativa Paolo Ragni, ma anche la sensibilità, per la quale esprimo particolare soddisfazione, alla crescita professionale, all’innovazione ed all’essere presenti, accogliendo innovazione e sperimentazione, in questo momento di difficoltà del
percorso universitario. Un sincero apprezzamento a Paolo Ragni ed ai suoi collaboratori per il prezioso lavoro svolto ogni giorno, con impegno e professionalità”.

Fonte: comunicato ASST Rhodense

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu