fbpx
Caricamento

Type to search

Bergamo Medicina Notizie Locali Lombardia Sistema Sanitario Top

ASST Bergamo Est, dal 9/11 via alle vaccinazioni antinfluenzali

Redazione 30 Ottobre 2020
Social

Prenderanno il via il 9 novembre le vaccinazioni antinfluenzali gratuite per le categorie a rischio negli ambulatori dell’ASST Bergamo Est: la prenotazione obbligatoria sarà possibile sulla APP SolariQ a partire da sabato 31 Ottobre.

Si ricorda, in primis, che i soggetti over 65 dovranno rivolgersi al proprio Medico di Medicina Generale per la somministrazione del vaccino.

La prima fase è rivolta agli assistiti di età inferiore ai 65 anni, appartenenti ad una delle seguenti categorie a rischio:

  • Donne in gravidanza e nel periodo “postpartum”.
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da malattie croniche a carico dell’apparato respiratorio (inclusa l’asma grave, la displasia broncopolmonare, la fibrosi cistica e la broncopatia cronico ostruttiva-BPCO);
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da malattie dell’apparato cardio-circolatorio, comprese le cardiopatie congenite e acquisite;
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusi gli obesi con indice di massa corporea BMI >30);
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da insufficienza renale/surrenale cronica;
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie;
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da tumori e in corso di trattamento chemioterapico;
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV;
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali;
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici;
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da patologie associate a un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad es. malattie neuromuscolari);
  • Soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da epatopatie croniche.
  • Bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico a rischio di Sindrome di Reye in caso di infezione influenzale
  • Familiari e contatti (adulti e bambini) di soggetti ad alto rischio di complicanze indipendentemente dal fatto che il soggetto a rischio sia stato o meno vaccinato.

L’ASST ha organizzato anche una campagna vaccinale interna rivolta ai propri operatori e ai pazienti ricoverati o seguiti ambulatorialmente appartenenti alle categorie a rischio (pazienti cronici, gravide, oncologici, dializzati).

Tutti gli altri cittadini devono rivolgersi al proprio medico curante. Non saranno vaccinati i soggetti non rientranti nelle categorie a rischio. Ricordiamo che il vaccino antinfluenzale è gratuito.

Successivamente alla prima fase, in base alla disponibilità del vaccino, si procederà alla vaccinazione dei soggetti appartenenti alle altre categorie previste dalla circolare ministeriale e dei soggetti sani sotto i 65 anni che ne faranno richiesta.

DOVE VERRANNO SVOLTE LE VACCINAZIONI

  • Albino, Viale Stazione, 26/a
  • Calcinate, P.zza Ospedale, 3
  • Clusone, via Somvico, 2
  • Gazzaniga, via Manzoni, 98
  • Gromo, p.zza Pertini, 1
  • Lovere, Piazzale Bonomelli, 8
  • Seriate, via Paderno 40
  • Sarnico, Viale Libertà, 37
  • Trescore B., via Mazzini, 13
  • Vilminore di Scalve, via Polini, 7

COME PRENOTARE

E’ obbligatorio prenotare attraverso la APP SolariQ (la prenotazione sarà attiva a partire dal 31 Ottobre). La APP è scaricabile sul proprio smartphone da Google Play o da APP Store. Dal menu scegliere ASST Bergamo Est, e selezionare sede, data e orario. Memorizzare l’opzione scelta e mostrarla all’ingresso delle strutture vaccinali.

Si raccomanda il massimo rispetto dell’orario di convocazione, in caso contrario si attenderà all’esterno della struttura.

Fonte: www.asst-bergamoest.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu