fbpx
Caricamento

Type to search

Medicina Monza e Brianza Notizie Locali Lombardia Top

Vimercate, donato da Abio a Pediatria un nuovo ecografo

Redazione 23 Febbraio 2021
Social

Donato da Abio Brianza ad ASST Brianza un nuovo ecografo di ultimissima generazione: è stato destinato alla Struttura di Pediatria dell’Ospedale di Vimercate, diretta da Marco Sala. 

Si tratta di un nuovissimo ecografo, con un apparato e un software di ultima generazione.

L’apparecchiatura, che consente di migliorare notevolmente la pratica clinica neonatologica e pediatrica, è dotata di 4 sonde in grado di garantire l’uso su numerosi distretti corporei, con sistemi di assistenza computerizzati che permettono di facilitare il lavoro dell’operatore e la corretta acquisizione delle immagini. “Immagini – spiega Sala – che possono essere trasmesse in tempo reale ad altra postazione, all’interno ed all’esterno della struttura ospedaliera, permettendo il consulto con esperti, anche a distanza, in caso di necessità”.  

Fin da ora, in Neonatologia, le ecografie cerebrali transfontanellari, le ecografie polmonari e le eco-cardiografie potranno essere eseguite direttamente dal personale della Pediatria, riducendo i tempi di attesa e di degenza. 

Sulla base dei dati storici di attività sono stimati in circa 250 i pazienti che, nel corso di un anno, potranno usufruire di tali indagini diagnostiche: per un terzo di essi sono previsti controlli ambulatoriali successivi alla degenza. 

Anche per il bambino più grande è in avviamento un servizio di ecocardiografia, visto che una Pediatra della Struttura di Vimercate ha competenze specialistiche sulle ecografie cardiache (altre due colleghe sono in formazione). 

“Sarà così possibile – aggiunge il primario –  rispondere alle esigenze del territorio vimercatese nonché dei pazienti provenienti dai Presidi di Carate ed eventualmente di Desio, con l’intento di mantenere in monitoraggio i bambini vicino a casa ed inviare ai servizi di Cardiologia pediatrica più avanzati solo i pazienti più complessi”.

Fonte: www.asst-brianza.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu