Caricamento

Type to search

Comunicazioni Monza e Brianza Notizie Locali Top

“Ridendo di petto”: lo spettacolo con Max Pisu a Monza

Redazione 5 novembre 2018
Social

C’era anche Max Pisu questa mattina alla presentazione dello spettacolo “Ridendo di petto”, l’evento che si terrà il 21 novembre alle 21.00, al Teatro Manzoni di Monza, con la collaborazione del Comune.

san gerardo ridendo di pettoA fare gli onori di casa il Direttore Generale della ASST di Monza Matteo Stocco e il Direttore della Struttura complessa di Chirurgia toracica Marco Scarci che hanno illustrato gli obiettivi alla base dell’evento: una raccolta fondi per la Chirurgia Toracica, per richiedere all’azienda leader mondiale nella tecnologia medica, un macchinario, il “Super Dimension”, capace di dare risposte immediate nel caso di neoplasie.

“Il San Gerardo di Monza – sottolinea il Direttore Generale della ASST di Monza Matteo Stocco – diventerà tra i primi ospedali pubblici in Italia attraverso il Sistema sanitario nazionale ad utilizzare questo tipo di macchinario eseguendo un esame di rilevanza. Ringrazio chi si è messo a disposizione per questo evento per raggiungere un obiettivo così impegnativi in termini economici”.

“Tale esame – chiarisce il dott. Scarci – ci permetterà di fare una biopsia di noduli periferici del polmone per avere diagnosi di certezza della natura dei noduli”.

Max Pisu ha aderito subito con favore alla richiesta della ASST di Monza di mettersi a disposizione per la serata di cabaret, così come Valerio Staffelli, l’inviato di “Striscia la Notizia,” in qualità di presentatore, con delle sorprese per il pubblico in sala.

matteo stocco max pisu san gerardo“Contribuire alla raccolta fondi per questo evento, è una cosa che sento particolarmente perché ho perso mio padre proprio per un tumore ai polmoni, quarant’anni fa, quando questa opportunità non esisteva – spiega Max Pisu -. Oggi, grazie a questo tipo di macchinari si può intervenire tempestivamente per stilare la diagnosi, rassicurando anche chi ha un nodulo non maligno. Contento di esserci”.

“Ho risposto con favore alla richiesta della ASST di Monza di prendere parte a questo evento perché quando possibile mi inorgoglisce aiutare un’eccellenza come l’ospedale San Gerardo e le persone bisognose di cure e d’aiuto che vi soggiornano”, aggiunge Staffelli.

Il main sponsor, J.B. Cars Monza, ha sposato da subito il progetto con una cospicua donazione. Importante anche la partecipazione del media partner Neetweek, grazie al quale è stata fatta pubblicità all’evento in maniera capillare su diversi canali.

Non da meno la collaborazione con il Comune di Monza che ha concesso a titolo gratuito il Teatro Manzoni.

“Monza è una città che non sta mai ferma e si pone sempre obiettivi più ambiziosi: anche in campo sanitario, dove i primati sono già numerosi, siamo abituati ad alzare ulteriormente l’asticella – commenta il sindaco di Monza, Dario Allevi -. Per questo sono onorato di far parte della grande squadra che sta lavorando a questo progetto di diagnostica avanzata, certo che presto taglieremo anche questo traguardo”.

chirurgia tlracica matteo stocco max pisu san gerardoI biglietti sono in vendita online sul sito https://shop.bigliettoveloce.it. Il costo varia dai 20 ai 25 euro in base al settore.

“Qualche settimana fa sono stata in visita al San Gerardo e nel corso dell’incontro mi è stata presentata questa manifestazione di solidarietà. Si tratta sicuramente di un’importante novità che migliorerà la qualità del servizio per i pazienti brianzoli e lombardi – sottolinea anche Martina Cambiaghi, assessore a Sport e Giovani di Regione Lombardia -. La ASST di Monza con l’arrivo di questo nuovo macchinario si dimostra ancora una volta attenta ai bisogni della popolazione e all’avanguardia per quanto riguarda le nuove strumentazioni di cui si sta dotando nell’ottica del prendersi cura a tutto tondo del paziente”.

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu