fbpx
Caricamento

Type to search

Milano e Hinterland Notizie Locali Lombardia Top Wellness

Gruppi di cammino Milano e Hinterland: promossa l’attività fisica assistita

Giovanni Deleo 2 Marzo 2019
Social

In tutta la Lombardia stanno fiorendo innumerevoli iniziative di “gruppi di cammino” che in ogni paese hanno zone, orari e giorni settimanali di ritrovo, per fare quattro passi assieme e stare in salute. La nuova sfida è quella di coinvolgere una utenza non del tutto autonoma, per la quale il bisogno psicofisico di attività di gruppo all’aria aperta è ancora più marcato. 

A coordinare il progetto, come sempre, le ATS locali. Un esempio è quello della ATS Milano Città Metropolitana, che si pone l’obiettivo della prevenzione delle malattie croniche mediante la promozione dell’attività motoria nell’utenza fragile (anche dei centri diurni per disabili e dei centri socio educativi) e della socializzazione ed integrazione con i gruppi di cammino presenti sul territorio.

Per tutte le informazioni sui gruppi di cammino della ATS Milano Città Metropolitana c’è la pagina Facebook dedicata.

Secondo i dati PASSI e PASSI d’Argento, a Milano un quinto della popolazione adulta e anziana è totalmente sedentaria. La sedentarietà aumenta con l’età ed è più diffusa nelle persone con basso livello d’istruzione e in condizioni di difficoltà economiche. In particolare, secondo i dati PASSI, è risultato sedentario il 31% delle persone depresse, il 22% degli ipertesi, il 25% delle persone in eccesso ponderale e il 24% dei fumatori.

Una prima applicazione pratica è avvenuta nel 2017 nel territorio Milano Ovest, ripresa poi nel PIL 2018 su tutto il territorio: si mira all’inserimento nei Gruppi di Cammino territoriali, dei pazienti diabetici e cardiopatici seguiti dalle Aziende Ospedaliere del territorio e non, per eliminare la sedentarietà dai fattori di rischio.
Nel 2018 inoltre è stata promossa “l’attività fisica assistita” presso le strutture presenti sul territorio, soprattutto palestre.
Considerata la tipologia di soggetti partecipanti ai gruppi di cammino, vista la diffusione nella popolazione anziana del gioco d’azzardo, nel corso del 2018 è stata sperimentata la possibilità di utilizzare i gruppi di cammino per interventi informare su tale tematica.

Non possiamo che fare i complimenti per l’idea, sicuramente la naturale evoluzione del progetto Gruppi di Cammino. Noi di Tisostengo vi terremo informati sugli sviluppi futuri.

Fonte: ATS Milano Città Metropolitana

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu