fbpx
Caricamento

Type to search

Mantova Medicina Notizie Locali Lombardia Top

Il Club Lions Mantova dona un monitor multiparametrico alla Pediatria

Redazione 20 Giugno 2019
Social

Il Club Lions Mantova ha donato alla Pediatria dell’Ospedale di Mantova un monitor multiparametrico di ultima generazione per il monitoraggio dei parametri vitali.

Il Club Lions Mantova Andrea Mantegna ha da tempo una stretta collaborazione di sostegno con Abeo Mantova – associazione bambino emopatico oncologico che si è fatta indispensabile collettore con l’Ospedale Carlo Poma di Mantova ed in particolare con il reparto Pediatria per poter donare come club, una strumentazione sofisticata e di ultima generazione, che permetterà al personale medico specialistico di effettuare monitoraggi di: ECG, SpO2 Masimo, NIBP, TEMP, HR, RESP, PR.

È un dispositivo touch screen che potrà essere impiegato con pazienti adulti ma soprattutto pediatrici e neonatali con la caratteristica fondamentale di essere idoneo per i trasporti. La donazione è stata possibile grazie ad una campagna di raccolta fondi attraverso cene, tornei sportivi, camminate non competitive, vendita di gadget. La generosità della comunità e l’impegno dei soci di questo club hanno permesso, di devolvere alla comunità stessa un ritrovato della tecnologia per garantire interventi mirati ed indispensabili.

Questo obiettivo rientra all’interno di una delle cause globali (fame, vista, ambiente, diabete) ossia quella del cancro infantile, che da anni vedono il Lions Club International, in prima linea a livello di servizio umanitario.

“Ci sono solo due lasciti inesauribili che dobbiamo sperare di trasmettere ai nostri figli: delle radici e delle ali.” (Harding Carter)
Il nostro impegno verso i bambini è proprio questo: radici per crescere forti e sani, e ali per volare in alto e diventare adulti generosi e aperti al prossimo.

Fonte: www.asst-mantova.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu