fbpx
Caricamento

Type to search

Comunicazioni Milano e Hinterland Notizie Locali Lombardia Top Wellness

Gruppi di cammino: la ASST Rhodense li porta in ufficio

Redazione 16 Aprile 2019
Social

Salute e benessere, anche nel posto di lavoro posti di lavoro, gli obiettivi del progetto WHP (Workplace Health Promotion) dell’ASST Rhodense, una azienda che promuove la salute e si impegna a costruire un contesto che favorisca l’adozione di comportamenti e scelte positive, per la salute, nel proprio interesse e quello della collettività; tra queste il Gruppo di Cammino, che riscuote adesioni e larga partecipazione.

Il Gruppo di cammino dell’ASST Rhodense, organizzato insieme ad ATS Milano Città Metropolitana, dopo il primo esordio lo scorso 15 settembre in occasione del Festival della Salute di Bollate, ha ufficialmente debuttato martedì 2 Aprile a Garbagnate nell’Ospedale G. SALVINI riscuotendo grande successo con la presenza di circa 100 camminatori orgogliosi dell’appartenenza al proprio gruppo Aziendale il cui scopo non è solo quello di camminare, ma di farsi portatori di un’idea di salute e di benessere che parte da una responsabilità personale.


Il gruppo di cammino è coordinato dai Walking Leader Franca Galati, Sabrina Giudici e Franca Zappalà. “Inizialmente due volte alla settimana, in un percorso sperimentale adiacente all’Ospedale di Garbagnate, all’interno del Parco delle Groane – afferma Martino Trapani, responsabile Aziendale del progetto WHP – sono un’opportunità di prevenzione per le patologie croniche e un’occasione di socializzazione e di benessere.”

“Far parte di un gruppo di cammino vuol dire stare insieme, parlare, socializzare, ed a beneficiarne è il corpo ma anche la mente, all’aria aperta e rompendo il normale scorrere delle giornate” – aggiunge Ida Ramponi, direttore generale della Asst Rhodense, che ringrazia gli organizzatori e le persone che in prima persona si spendono per realizzare questi momenti.

Fonte: comunicato ASST Rhodense

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu