fbpx
Caricamento

Type to search

Cremona Medicina Notizie Locali Lombardia Top

Cremona, via al rilancio dell’Otorinolaringoiatria

Redazione 2 Dicembre 2019
Social

È partito il rilancio del reparto di Otorinolaringoiatria dell‘Ospedale di Cremona: è stato infatti nominato il nuovo Primario che provvederà ad introdurre tecniche e metodiche chirurgiche all’avanguardia.

Altro impegno mantenuto per la Direzione Strategica dell’ASST di Cremona che, nelle scorse settimane, aveva annunciato pubblicamente la soluzione tempestiva ed efficace per coprire il primariato otorino, vacante da poco più di un mese.

“Come promesso, tutto si è svolto nei tempi minimi previsti dalle procedure concorsuali – spiega Giuseppe Rossi (Direttore Generale ASST di Cremona). Il 5 novembre si è svolto il concorso e oggi è stato adottato il decreto di assegnazione dell’incarico. Questo per dare una risposta concreta ai cittadini, che meritano le migliori cure possibili vicino al luogo di residenza.”

“In particolare – precisa Rossi – con l’arrivo del dottor Pianta prenderà il via il rilancio a tutto campo dell’Otorino con l’introduzione di tecniche e metodiche chirurgiche all’avanguardia. In particolare punteremo al potenziamento di attività altamente specialistiche come la chirurgia della tiroide, in collaborazione sinergica con il Centro Endocrino Metabolico e la chirurgia ipofisaria. Quest’ultima verrà svolta grazie all’interazione multidisciplinare con la Neurochirurgia, diretta dal dottor Antonio Fioravanti.”

“Il dottor Pianta oltre ad avere un curriculum di tutto rispetto, è originario di Cremona e dal 2007 al 2010 ha già lavorato nella nostra struttura. La sua conoscenza dell’Ospedale di Cremona e della realtà territoriale è un ulteriore punto di forza a favore del rilancio del reparto. Il suo arrivo – conclude Rossi – è l’ennesima testimonianza che l’ospedale cittadino è una struttura ambita e riconosciuta.”

CHI E’ IL NUOVO PRIMARIO DI OTORINOLARINGOIATRIA

Classe ‘74, Laurea in Medicina e Chirurgia e Specializzazione in Otorinolaringoiatria, conseguita con lode presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Brescia. Il dottor Luca Pianta ha al suo attivo una lunga esperienza maturata presso l’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria degli Spedali Civili di Brescia

Durante il corso di specializzazione e negli anni successivi, ha avuto modo di sviluppare ogni settore della diagnostica specialistica, concentrandosi, dal punto di vista della pratica chirurgica, principalmente nei settori della chirurgia endoscopica ed esterna dei seni paranasali e della chirurgia oncologica del distretto testa-collo.

Di grande rilievo le esperienze maturate all’estero presso la Clinica Universitaria di Graz, la Clinica Universitaria di Adelaide (Australia).

Vincitore di una borsa di studio (Università degli Studi di Brescia) per lo studio del linfonodo sentinella nei tumori del distretto testa-collo, ha avuto modo di approfondire le tecniche di chirurgia endoscopica nel trattamento sia della patologia infiammatoria nasale e delle vie lacrimali che di quella neoplastica naso-sinusale e della base cranica anteriore. I corsi teorico-pratici, svolti presso l’Università di Bruxelles, l’Università di Brescia ed il centro ICLO di Arezzo lo hanno visto partecipe sia in qualità di discente che di organizzatore, relatore e docente. Ha partecipato a numerosi congressi nazionali ed internazionali, apportando il suo personale contributo su temi peculiari, quali la patologia e la chirurgia endoscopica naso-paranasale, la chirurgia oncologica del distretto testa-collo e gli aspetti diagnostico terapeutici delle apnee ostruttive del sonno.

Fonte: www.asst-cremona.it

Quello che leggi ti è utile? Regala un like alla nostra pagina Facebook e iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novità in Lombardia e a Torino

Tags:

Potrebbe interessarti

Menu