fbpx
Caricamento

Type to search

Assistenza Medicina Rubriche Top

Alzheimer e assistenza domiciliare: al via la rubrica

Silvia Farina 23 Maggio 2019
Social

La SCELTA DELLA BADANTE è una sfida che coglie impreparati e purtroppo questa è una materia che s’impara “vivendo”. L’accudimento di una persona con demenza o Alzheimer poi, richiede un’attenzione molto più approfondita e attenta rispetto a quella che si fa per il genitore lucido, fosse anche riluttante all’aiuto esterno.

L’Alzheimer in particolare e la demenza in generale richiedono competenze specifiche per la gestione dei comportamenti problematici derivanti dal decadimento cognitivo, che non si possono dare per scontate e parimenti è bene che la famiglia comprenda bene le implicazioni di un’assistenza di questo tipo, così da nutrire aspettative realistiche, sapere cosa cercare e cosa chiedere, e non incorrere in delusioni.

Quali sono un po’ di questi elementi da considerare? Li vedremo insieme nelle prossime settimane, ma inizio con l’elencarli:

  • La “badante” …. bada! Fare assistenza ad una persona fragile e averne cura è diverso.
  • Alzheimer: esperienza assistenziale in struttura vs esperienza domiciliare. Le variabili.
  • Alzheimer: stadi della malattia, sintomi che si manifestano e l’esperienza di chi assiste
  • Alzheimer e l’assistenza notturna
  • Alzheimer: impegno orario e aspettative
  • Alzheimer: sintomi che manifesta e risorse di chi deve assistere
  • Alzheimer: richiede cuore
  • Alzheimer: l’assistenza richiede testa, fantasia, creatività, problem solving e resistenza allo stress
  • Alzheimer: desiderio di un riferimento unico e necessità di dare riposi
  • Il controllo delle referenze

Nelle prossime settimane vi accompagnerò con alcuni suggerimenti dettati da anni di attività nell’assistenza domiciliare e più di 1000 tra famiglie incontrate e colloqui di selezione fatti personalmente.

Clicca qui per leggere tutti gli articoli della rubrica

Silvia Farina
Home Instead Senior Care – Agenzia Milano Centro
www.homeinstead.it

Home Instead
Tags:

Potrebbe interessarti

Menu